Pixel XL
Google Pixel XL: ecco quanto costa produrne un solo esemplare…

Anche il nuovo Google Pixel XL è passato sotto la lente di IHS Markit, una sociatà di analisi di Londra, che ha stimato i costi di produzione riguardanti il nuovo dispositivo “made in Mountain View”. Stando a questa stima approssimativa, il dispositivo prodotto da Google costa “soltanto” 278 dollari di componenti hardware. A questo costo bisogna aggiungere altri 7,75 dollari per la manodopera. Facendo i dovuti calcoli si arriva a 285,75 dollari. Questo è il costo totale che Google deve sostenere — almeno secondo IHS Markit — per produrre un esemplare di Pixel XL da 32 GB di storage interno.

Ecco di seguito un’analisi dettagliata del costo di ciascuna componente principale del Pixel XL
Display: 58 dollari;
SoC Qualcomm Snapdragon 821: 50 dollari;
Batteria: 4 dollari;
Fotocamere: 17,50 dollari;
RF / PA: 19,50 dollari;
BT / WLAN: 5 dollari;
Antenne, Microfoni, Speakers, ecc.: 24 dollari;
Memoria RAM e ROM: 26,50 dollari;
Sensori (NFC, Accellerometro, Giroscopio, Barometro, Lettore di impronte, ecc.): 15,50 dollari;
Altre componenti: 58 dollari.

Google Pixel XL ha un costo di produzione maggiore di iPhone 7 e Galaxy S7

Come avrete notato le componenti più costose di questo smartphone sono soprattutto il display che ha un costo stimato in poco meno di 60 dollari e il processore che ha un costo stimato di 50 dollari. La batteria, invece, è una delle componenti meno costose: soltanto 4 dollari.

Il Pixel XL ha un costo di produzione stimato che supera di alcune decine di dollari il costo di produzione dei suoi principali competitors: Apple iPhone 7 e Samsung Galaxy S7. IHS Market ha stimato un costo di produzione di 224,80 dollari per il nuovo iPhone 7 e di 255 dollari per il Galaxy S7 Flat.