Samsung Galaxy S8

La drammatica scia che si sta lasciando dietro il fiasco che porta il nome di Samsung Galaxy Note 7 sembra non avere ancora fine. L’azienda sud coreana sta cercando di correre ai ripari in ogni modo ed è di oggi la notizia secondo la quale Samsung, in occasione del lancio di Galaxy S8 e, probabilmente, di Galaxy Note 8, sconterà i nuovi flagship del 50% agli sfortunati che hanno comprato precedentemente Galaxy Note 7.

Questa mattina Samsung ha annunciato all’utenza l’avvio di un nuovo programma riguardante gli acquirenti di Galaxy Note 7. Coloro i quali, dunque, dovessero aver comprato e rispedito, o peggio, dovessero ancora avere tra le mani Galaxy Note 7 rientreranno in questo programma denominato “Galaxy Upgrade”, il quale permetterà a questa fetta di utenti di poter scambiare il loro Note 7 con Galaxy S7 o S7 Edge o di poter acquistare con forte sconto i flagship del prossimo anno, ossia Galaxy S8 e Note 8.

Per questo upgrade dunque, gli utenti dovranno sborsare il 50% in meno sia per la serie S7 che per i prossimi top di gamma e, oltre a questo sconto, potranno usufruire di un ulteriore sconto del 50% sulla riparazione di un eventuale display rotto, per ben due volte.

Il programma Galaxy Upgrade sarà attivo dal 30 novembre prossimo e, anche se al momento è stato annunciato solo per la Corea del Sud, siamo abbastanza sicuri che ci saranno novità in questo senso anche per gli utenti worldwide. Samsung non ha ancora svelato i dettagli per l’adesione al programma ma assicurato che molto presto metterà l’utenza al corrente dei modi e dei tempi per il cambio di device.