Pokémon GO
Pokémon GO è più vivo che mai, calano gli utenti ma non gli introiti, e arrivano grandi novità per il prossimo futuro!

Pensavate che la febbre da Pokémon GO fosse del tutto finita? Beh, vi sbagliate. Sebbene la killer app di Niantic abbia registrato un forte calo nel numero di giocatori, coloro che ancora giornalmente catturano pokémon e si contendono palestre sono davvero tanti. Inoltre i guadagni per Niantic non sono ancora finiti, gli introiti sono stabili e ancora altissimi.

Secondo un report di App Annie, società che si occupa di questo genere di analisi, Pokémon GO è stata l’app che ha tagliato più velocemente il traguardo di 600 milioni di dollari di incasso, in soli 90 giorni. Ad esempio, giochi concorrenti come Candy Crush Saga o Clash of Clans, che pure hanno davvero sbaragliato la concorrenza, ci hanno messo dai 200 ai 500 giorni per raggiungere la stessa cifra.

app-annie-2-930x569-800x489

Le statistiche raccolte da App Annie, inoltre, svelano un altro particolare impressionante, le ore di gioco che ogni utente dedica mediamente al titolo Niantic è quasi pari alla somma delle ore dedicate a ai 19 giochi che lo seguono in queste speciale classifica. Insomma, Pokémon GO è tutt’altro che morto, gli utenti sono calati sicuramente, ma la cifra iniziare era talmente sproporzionata che anche i “pochi” rimasti, costituiscono una base abnorme per un gioco di questo genere su piattaforma mobile.

App Annie 2

Niantic dunque non se la passa affatto male e, in occasione della prossima festa di Halloween farà un regalo speciale ai propri utenti. Come appare scritto nella pagina ufficiale del gioco, i festeggiamenti per Halloween comporteranno un aumento vertiginoso degli spawn di pokémon all’interno del gioco, non sappiamo quando effettivamente inizieranno i festeggiamenti, sicuramente possiamo dire che dureranno fino al primo di novembre.

A corollario di tutto ciò, un’intervista rilasciata da Junichi Masuda di Game Freak, la software house dietro ai giochi pokémon per le console Nintendo, ha anticipato che nel prossimo futuro Pokémon GO sarà in grado di interfacciarsi con i prossimi giochi in uscita per Nintendo 3DS, Pokémon Sole e Pokémon Luna. Purtroppo Masuda non si è fatto sfuggire dettagli maggiori né sul come né sul quando, aspettiamo fiduciosi che Niantic cominci a introdurre novità di rilievo in un app che, sebbene continui a generare introiti e garantisca ore di divertimento ai propri utenti, sta cominciando a soffrire di monotonia.