migliori moduli Xposed

Xposed Framework consente, in modo molto semplice, di modificare funzionalità a livello di sistema, senza alcuna fatica. Grazie alla nostra raccolta dei migliori moduli Xposed possiamo cambiare completamente aspetto al nostro smartphone con una personalizzazione impensabile senza di esso.

Non solo è possibile cambiare l’aspetto del vostro smartphone Android, ma anche aumentare le prestazioni e ottimizzare le funzionalità a livello di sistema con Xposed Framework. In questa guida ci concentreremo su alcuni moduli chiave per personalizzare la vostra esperienza d’uso nella maniera che vi ci aggrada. Se non sapete cosa sia Xposed Framework vi rimandiamo alla nostra guida sull’argomento.

Vi ricordiamo che è ora possibile installare Xposed Framework in modalità systemless, pertanto è possibile preservare la possibilità di aggiornare il vostro smartphone tramite aggiornamenti OTA ed utilizzare Android Pay, pur tuttavia continuando ad usufruire di tutti i vantaggi dei migliori moduli Xposed.

Gravity Box

migliori moduli Xposed

Gravity Box è il coltellino svizzero delle personalizzazioni Android. Si consiglia caldamente di utilizzarlo solo su ROM Stock di Android (come l’AOSP) o GPE (Google Play Edition). Altre ROM come la Sense, Touchwiz, Xperia e altre non sono supportate, pertanto le funzioni potrebbero non funzionare, o peggio, costringervi ad un ripristino di sistema.

Ci sono decine di impostazioni tra cui poter scegliere, spaziando da personalizzazioni alla schermata di blocco fino all’aggiunta di un menù di tipo “torta” (Pie control, come in foto). Alcune implementazioni sono davvero comode, come la possibilità di spegnere il dispositivo con un doppio tap sulla lock screen o la barra di stato.

Se intendete personalizzare a fondo il vostro sistema, Gravity Box è lo strumento giusto che far per voi.

[pb-app-box pname=com.ceco.gravitybox.unlocker name=’GravityBox Unlocker’ theme=’discover’ lang=’it’]

Xstana

migliori moduli Xposed

Un altro dei miei moduli preferiti per personalizzare la vostra interfaccia di sistema. Xstana fa una cosa molto semplice ma vi offre grande scelta su come farla: cambiare le icone per la barra di stato e la barra di navigazione.

All’interno del menù del modulo potrete cambiare lo stile delle icone scegliendo tra i tanti preset disponibili, alcuni dei quali molto colorati e simpatici. E’ disponibile la versione Prime a pagamento che sblocca tutti gli stili, ma se volete stupire gli amici con delle icone sulla barra di navigazione davvero fuori dal comune senza mettere mano al sistema con layers e RRO, Xstana è una vera manna dal cielo.

[pb-app-box pname=’lfprodev.xposed.xstana’ name=’Xstana’ theme=’discover’ lang=’it’]

Flat Style Colored Bars

migliori moduli Xposed

Flat Style Colored Bars è un’altro modulo per gli amanti delle interfacce simmetriche e colorate. Una di quelle piccole cose che fin quando non provi non ha alcuna importanza. Una volta senza si finisce con l’essere frustrati dalla sua mancanza.

Grazie a Flat Style Colored Bars potremo forzare la barra di navigazione e di stato ad assumere le tinte di colore dominanti dell’applicazione che stiamo usando. Vi è mai capitato ad esempio di aprire Youtube con la grafica in rosso acceso ma la vostra barra di navigazione nera, morta? Questo addon sopperisce a questa mancanza rendendola anch’essa di color magenta, e fa lo stesso con tutte le altre applicazioni.

Funziona con la maggior parte delle app e mette tante opzioni a vostra disposizione. Ad esempio potete impostare manualmente il colore da assumere per le singole applicazioni, o delle icone della barra di stato. Provatela e vi chiederete perché Google non l’abbia ancora implementata su Android Marshmallow o Lollipop.

[pb-app-box pname=’com.bocharov.xposed.fscb’ name=’Flat Style Colored Bars’ theme=’discover’ lang=’it’]

Xposed Gel Settings (XGELS)

migliori moduli Xposed

La nostra lista dei migliori moduli Xposed di oggi si conclude con uno strumento potente, che farà piacere a molto di voi. Se anche voi avete un rapporto di amore/odio con il launcher di Google a causa della sua mancanza di personalizzazione, installate XGELS.

Con questo modulo potrete decidere ogni singolo dettaglio di Google Now Launcher, a partire dalla dimensione della griglia sulla Home all’icon pack utilizzato dal sistema. Non solo, acquistando la versione Premium potrete anche aggiungere i badge per le notifiche alle app in modo da sapere sempre quante notifiche non lette avete!

E’ un tool indispensabile per chi non vuole rinunciare all’integrazione di Google Now nel suo launcher, ma al tempo stesso vuole avere maggiore possibilità di personalizzare la propria Home. Non sarà ai livelli di Nova Launcher ma credetemi, di settaggi ce ne sono per tutti i gusti.

 

Con questo concludiamo la nostra guida ai migliori moduli Xposed per personalizzare il vostro smartphone Android. Appuntamento alla prossima guida con altri fantastici moduli.