opzioni sviluppatore Android

Le “opzioni sviluppatore” possono tornare utili anche a chi non è propriamente un esperto in materia. Alcune delle possibilità offerte, aiutano l’utente ad ottenere il massimo dal proprio dispositivo.

I nostri smartphone Android sono pieni di risorse! Possono essere personalizzati al massimo seguendo le nostre esigenze. La vocazione open source dell’OS del robottino verde è probabilmente il principale motivo che spinge gli utenti a preferirlo. Ognuno può “smanettare” con il proprio terminale in base al proprio livello di conoscenza. Ad esempio, sebbene spesso siano trascurate, le opzioni dedicate agli sviluppatori possono fare comodo in diverse situazioni.

Opzioni Sviluppatore, innanzitutto attiviamole!

Prima di poterle usare, queste particolari impostazioni hanno letteralmente bisogno di essere attivate. Per farlo è sufficiente seguire questi step:

  • Apri le IMPOSTAZIONI dello smartphone;
  • Scendi fino a “INFO SUL DISPOSITIVO”;
  • Cerca la voce “BUILD”;
  • Clicca ripetutamente sopra fino a quando non avrai la conferma che le “OPZIONI SVILUPPATORE” sono state attivate;
  • Torna indietro nelle impostazioni, il nuovo menù comparirà automaticamente.
Leggi anche:  HTC U11, finalmente possiamo dirvi quando sarà aggiornato ad Android Oreo

Ottenere il massimo da tutte le impostazioni dedicate allo sviluppo Android

opzioni sviluppatore Android

Le opzioni presenti nel menù appena abilitato sono tantissime; orientarsi può essere complicato. Nella nostra video guida abbiamo selezionato le migliori, per permettere all’utente di utilizzare quelle che realmente possono tornare utili per sfruttare al massimo il dispositivo.

Rendere lo smartphone più fluido, la connessione ad Internet più stabile, ridurre i processi in background, migliorare l’esperienza di gioco, utilizzare lo smartphone come se fosse un hard disk esterno, inviare posizioni GPS false: sono solo alcune delle possibilità offerte dalle impostazioni dedicate agli sviluppatori!