Xiaomi RedMi Note Pro
Xiaomi RedMi Note Pro sarà presentato il 27 luglio 2016.

Xiaomi RedMi Note Pro sarà presentato il prossimo 27 luglio 2016. La casa produttrice ha organizzato un evento durante il quale svelerà tutte le caratteristiche dell’ultimo dispositivo legato alla fortunata serie. Lei Jun, CEO della nota compagnia cinese, ha intanto reso noto qualche interessante particolare. Un esempio? Il device sarà rivolto all’utenza professionale.

Qualche settimana fa, sul web era apparsa una foto che ritraeve l’attore cinese Liu Haoran mentre impugnava uno smartphone. In un primo momento, si era ipotizzato che si trattasse di un RedMi Note 4. Invece, proprio nelle ultime ore, sembrano essere giunte le conferme ufficiali: il telefono mostrato non era nient’altro che l’attesissimo RedMi Note Pro.

Stiamo parlando di un dispositivo molto allettante per quanto riguarda la qualità e il prezzo, benché non rappresenti un top gamma. Tuttavia, Xiaomi ha dichiarato che il suo nuovo prodotto vanterà un telaio in metallo e una fotocamera posteriore dual lens. Inoltre, lo smartphone integrerà uno schermo OLED e un processore a dieci core MediaTek Helio X25 ovvero lo stesso modello presente in Meizu Pro 6 o, in alternativa, un MediaTek Helio X20 con 3 GB di RAM.

Secondo le prime indiscrezioni, RedMi Note Pro disporrà di un lettore di impronte digitali e di un display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD, 1920 x 1080 Pixel. Inoltre, il device potrà contare su una memoria RAM di 4/6 GB, su 64/128 GB di memoria flash, su una doppia fotocamera posteriore da 12 Megapixel avente sensori Sony IMX260 e ISOCELL S5K2L1, su una connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1, GPS e LTE.

Per quanto riguarda la capacità della sua batteria, dovrebbe essere di 3.700 mAh. Il sistema operativo adottato da Xiaomi sarà la versione Android 6.0 Mashmallow con interfaccia MIUI 8. E, per finire, Xiaomi RedMi Note Pro sarà un telefono dual SIM.

Durante l’evento in programma per mercoledì 27 luglio 2016, la compagnia cinese dovrebbe presentare al pubblico anche un altro dispositivo, probabilmente un notebook con telaio unibody in alluminio. Malgrado la nostra curiosità sia tanta, occorrerà attendere ancora qualche giorno per saperne qualcosa di più.