Il logo ufficiale di Honor
Il logo ufficiale di Honor

Come sappiamo, il prossimo 11 luglio Honor presenterà ufficialmente Honor 8, un dispositivo di cui vi abbiamo ampiamente parlato in alcuni precedenti articoli. Nonostante questa presentazione imminente,  pare che l’azienda satellite di Huawei sia a lavoro anche su un phablet da 6,6 pollici, che ha ricevuto oggi la certificazione TENAA.

Si tratta di un dispositivo top gamma senza alcun compromesso: CPU Kirin 950 da 2,3GHz coadiuvata da 3GB di RAM, display da 6,6 pollici QHD realizzato con tecnologia Super Amoled, 32GB di memoria interna (non è chiaro se sarà o meno espandibile), fotocamera posteriore da 13MP con doppio flash led, fotocamera anteriore da 8MP, Android 6.0 Marshmallow e batteria da 4.400 mAh. Il tutto è racchiuso, come potete vedere dalle immagini sottostanti, in un corpo unibody in alluminio, come ormai ci ha abituati Honor per i suoi dispositivi.

Le prime immagini di Honor 8 Max
Le prime immagini di Honor 8 Max

È probabile che questo phablet possa essere chiamato Honor 8 Max, ma non abbiamo informazioni circa le tempistiche di commercializzazione. Non è escluso che possa essere presentato l’11 luglio insieme ad Honor 8, ma l’azienda potrebbe anche decidere di lasciarsi questo asso nella manica per l’IFA di Berlino che, come sappiamo, si svolgerà durante i primi giorni di settembre. In ogni caso, l’azienda satellite di Huawei si conferma estremamente attiva per questo 2016, durante il quale ha sfornato un numero molto elevato di dispositivi.

Questo terminale potrebbe di fatto rappresentare una sorta di evoluzione di Huawei P8 Max, il super phablet dell’azienda cinese che, almeno fino ad oggi, non ha avuto un successore. A questo punto non ci resta che attendere l’11 luglio per capire se l’azienda si giocherà subito la carta relativa a questo dispositivo.