Instagram
Instagram raggiunge i 500 milioni di utenti e Zuckerberg festeggia a modo suo.

A poco meno di sei anni dalla sua nascita, il social network fotografico Instagram ha raggiunto risultati straordinari. La piattaforma appartenente al gruppo Facebook ha appena oltrepassato la ragguardevole cifra di 500 milioni di utenti singoli.

La crescita di Instagram continua ad essere esponenziale. Soltanto lo scorso 23 settembre, la piattaforma dedicata al mondo delle foto ha raggiunto 400 milioni di utenti. In un’epoca dominata dal selfie a tutti i costi e dal desiderio quasi compulsivo di filmarsi, tali dati non sorprendono più di tanto.

Sorprende invece che l’app acquisita da Facebook nel mese di aprile 2012 sia riuscita ad attrarre ancora 100 milioni di persone nel corso degli ultimi nove mesi. Il blog ufficiale del social network destinato maggiormente ad un pubblico giovanile ha così annunciato il lieto evento del mezzo miliardo di utenti singoli su base mensile. Di questi, ben 300 milioni sono attivi quotidianamente e pubblicano con frequenza contenuti nuovi di zecca.

I vertici di Instagram hanno scelto di ringraziare i loro molteplici utenti per “la vostra apertura e passione nel condividere il vostro mondo con quelli degli altri”. Anche il famoso leader di Facebook Mark Zuckerberg ha voluto sottolineare l’evento ritraendosi all’interno di una cornice simile ad uno smartphone, ringraziando a sua volta tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento dell’ambito traguardo.

Leggi anche:  Instagram, ecco il nuovo aggiornamento che rivoluziona le Storie

Nel corso degli ultimi mesi, Instagram ha vissuto una fase di profondo restyling. I vertici dell’azienda hanno recentemente scelto di introdurre un nuovo logo e di semplificare l’interfaccia grafica dell’applicazione. L’aggiornamento ha coinvolto anche diversi software collegati direttamente a quello principale, come Boomerang, Layout e Hyperlapse.

Ad oggi la piattaforma di condivisione foto resta quella dal minor bacino d’utenza del gruppo Facebook. Con tutte queste interessanti implementazioni, le cose potrebbero cambiare nettamente nel corso dei prossimi anni. Lo scopriremo solo vivendo.