Moto X Style, uno dei componenti della famiglia Moto X per il 2015

Fin dalla presentazione dei nuovi Moto Z e Moto Z Force, ci si è interrogati sul futuro della gamma Moto X che, almeno negli scorsi anni, aveva rappresentato la serie di smartphone di fascia alta di Lenovo per il mercato occidentale. L’azienda cinese, attraverso un comunicato ufficiale, ha finalmente fatto chiarezza su questi dubbi.
Moto X is alive and well”queste le parole con cui Lenovo ha aperto il proprio comunicato, che hanno fatto immediatamente intendere che il ciclo vitale della gamma
Moto X non sia affatto giunto al termine.

Lenovo ha infatti spiegato che la serie Moto X continuerà ad essere commercializzata nei vari mercati in qualità di smartphone di fascia alta e, di fatto, potrà convivere con la gamma Moto Z che, invece, rappresenta la serie di fascia “premium” dell’azienda, concepita appunto per un pubblico particolarmente esigente.

Moto X 2015 Pure EditionSi tratta di una strategia molto particolare questa messa in piedi da Lenovo. Questa potrebbe però essere il giusto compromesso per andare incontro alle esigenze dei vari utenti che, come il mercato ci ha ormai insegnato, guardano sempre meno agli smartphone di fascia “premium”, visto il livello ormai molto alto degli smartphone di fascia media.

Leggi anche:  Moto X4 Android One: spedizioni in ritardo a causa di problemi nella produzione

Non è dunque escluso che ci possa essere spazio per una nuova generazione di Moto X, che magari potrebbe essere proposta al lancio ad un prezzo più contenuto, così da poter essere per Lenovo una sorta di “cavallo di Troia” nei mercati ancora ostici per l’azienda cinese, in primis quello americano, così da poter fare il definitivo salto di qualità in termini di vendite anche nel settore mobile, dopo aver conquistato la vetta nel mercato dei personal computer.