apple
iMessage su Android, l’annuncio potrebbe arrivare lunedì al WWDC 2016

iMessage di Apple sarà disponibile per Android. L’azienda di Cupertino lo annuncerà  lunedì durante il WWDC 2016, secondo il sito MacDailyNews le indiscrezioni provengono da una fonte vicina alla società.

Apple vuole restituire il favore a Google che a sua volta ha presentato, durante il Google I/O 2016 due nuove chat, Allo e Duo, che saranno disponibili anche per gli utenti con il sistema operativo iOS e non solo per Andorid. In realtà, sul Play Store sono già disponibili altre applicazioni della mela morsicata come Apple Music, Move to iOS e Beats Pill+.

iMessage, su Android la chat di Apple

La chat di iOS è dotata di crittografia end-to-end, ormai indispensabile nel mondo digitale, così gli utenti Android e iOS potranno comunicare in modo sicuro. Attualmente, iMessage è accessibile attraverso l’applicazione dei messaggi su un iPhone, iPad o iPod touch con iOS 5 o successivi o su un Mac con OS X Mountain Lion o successivo. Nel mese di febbraio, Eddie Cue ha annunciato che il numero di iMessage inviati ha superato 200.000 al secondo.

Leggi anche:  iPad X pronto a rivoluzionare il mondo dei tablet: ecco l'incredibile video in rete

Apple è sempre più focalizzata sui servizi che offrono la possibilità di aprire nuove strade oltre le proprie piattaforme iOS e OS X. Il rilascio di applicazioni per Android ha una doppia valenza. Far conoscere i servizi di Apple a chi non ha posseduto mai un iPhone o iPad ed entrare in possesso dei dati di possibili nuovi clienti cui poter fare la corte tramite newsletter dedicate.

Durante il keynote di Apple non saranno presentati nuovi dispositivi, iPhone SE e iPad Pro sono stati presentati da poco, visto che le tempistiche di rilascio sono quelle tipiche di sempre, nuovi iPhone nel mese di settembre. Potrebbero arrivare nuovi MacBook e tanti servizi legati ad Apple Pay, watchOS, tvOS e un nuovo metodo di pagamento delle applicazioni dell’App Store. Appuntamento a lunedì per tutte le novità del WWDC 2016.