Sycic
Sygic consentirà a oltre 130 milioni utenti Android di ricevere aggiornamenti – in tempo reale – sul costo del carburante mentre si trovano in viaggio.

Sygic ha annunciato il rilascio di una nuova funzionalità legata all’applicazione GPS Navigazione e Mappe. Il servizio, che verrà introdotto per Android nella giornata di oggi – 7 giugno 2016 -, consentirà a oltre 130 milioni di utenti di ricevere aggiornamenti – in tempo reale – sul costo del carburante. Questa nuova versione dell’app sarà gratuita per tutti gli utenti “Premium“.

Una volta inseriti i dati della propria automobile (come, per esempio, il modello e l’età del veicolo) e il percorso che si intende percorrere, il software sarà in grado di elaborare le informazioni raccolte mostrando una stima orientativa delle spese relative al viaggio in programma. Si tratta di un servizio davvero utile che permette ai conducenti di essere sempre aggiornati mentre si trovano alla guida della propria automobile.

Oil Price Information Service (OPIS) avrà il compito di fornire notizie riguardo i prezzi altalenanti della benzina. Tali informazioni saranno rese disponibili in Italia e in numerosi paesi d’Europa (Belgio, Bulgaria, Croazia, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Regno Unito e Slovenia esclusi) così come in USA e in Canada.

Questa nuova funzione consentirà agli utenti di monitorare più accuratamente i prezzi fluttuanti del carburante, aiutandoli a risparmiare denaro sui viaggi in automobile nelle aree in cui sono disponibili le informazioni in tempo reale sui prezzi della benzina” ha dichiarato Michal Štencl, CEO e fondatore di Sygic.

Mentre per Android l’aggiornamento è stato fissato nella giornata di oggi, per iOS sarà necessario attendere il 14 giugno 2016.

Ricordiamo che, sempre per gli utenti “Premium“, nel mese di aprile Sygic ha introdotto alcuni servizi come l’Heads-Up Display (HUD) – che utilizza lo schermo del dispositivo per proiettare i dati di navigazione sul parabrezza dell’auto – e la DashCam – che registra e rileva, attraverso la fotocamera dello smartphone, l’andamento del traffico. Inoltre, la società ha integrato la funzione Autovelox, totalmente gratuita.

Insomma, sembra proprio che qualcuno abbia a cuore la salute e il portafoglio degli automobilisti.