app gratuite
Controllare il pc Windows da remoto con lo smartphone

3 app gratuite (hanno anche versioni a pagamento) per trasformare lo smartphone in un telecomando per pc windows e gestirlo comodamente dal divano oppure da un’altra stanza.

Lo smartphone si può trasformare in un telecomando per il pc grazie a tre applicazioni. Per fare questo occorre che sia il dispositivo mobile che il pc Windows siano collegati alla stessa rete WiFi, in caso di problemi di connettività la prima cosa da controllare è che la rete sia la stessa.

3 app gratuite per controllare il pc da remoto

La prima delle applicazioni è la nota Unified Remote, forse l’app più completa, con oltre 90 telecomandi possibili, nella versione a pagamento, con i quali poter comandare non solo il pc Windows anche Mac e Linux. Con questa eccezionale applicazioni è possibile comandare tutto sul pc: mouse e tastiera, il volume degli speaker, programmi come Spotify, iTunes, Google Music, VLC, Windows Media Player, Kodi (XBMC), Windows Media Center, YouTube, Netflix, PowerPoint. Ma anche browser e file, monitor e task manager.

unified_remote

Disponibile per Android, iOS, Windows Phone. Oltre all’applicazione da scaricare sullo smartphone occorre anche il download di un app per il pc.

Unified Remote per pc

[pb-app-box pname=’com.Relmtech.Remote’ name=’Unified Remote’ theme=’discover’ lang=’it’]

Leggi anche:  Assassin's Creed Origins, svelati i requisiti di sistema per i PC

Accesso remoto

L’accesso al pc Windows da qualunque piattaforma per smartphone e tablet è consentita solo per versioni Professional, Ultimate ed Enterprise. Occorre scaricare l’applicazione sullo smartphone (Android, iOS, Windows Phone) e attivare la connessione remota da pc.

[pb-app-box pname=’com.microsoft.rdc.android’ name=’Microsoft Remote Desktop’ theme=’discover’ lang=’it’]

Start> digitare l’accesso remoto> consentire l’accesso remoto al computer> Desktop remoto> consentire l’accesso remoto al computer. In Pannello di controllo si trova la funzione da abilitare per l’accesso remoto, Connessione RemoteApp e desktop.

Chrome Remote Desktop

Se non si dispone di una delle versioni di Windows per l’utilizzo dell’app ufficiale di Microsoft per l’accesso remoto niente paura, ci pensa Google Chrome a risolvere il problema. Chrome Remote Desktop è un’app da scaricare sullo smartphone e un’estensione per il pc.

[pb-app-box pname=’com.google.chromeremotedesktop’ name=’Chrome Remote Desktop’ theme=’discover’ lang=’it’]

Una volta scaricate e installate entrambe si può procedere all’attivazione della connessione remota che richiede l’installazione di Chrome Remote Desktop Host. Una volta installato al primo accesso è richiesto un pin di 6 cifre che va inserito nuovamente per conferma. Ora è possibile utilizzare i propri pc desktop e laptop, ovunque si trovino tramite Chrome.