messenger
Facebook obbligherà a scaricare l’app Messenger – Non sarà possibile utilizzare il browser mobile

Facebook imporrà di scaricare l’app Messenger per poter chattare con i propri contatti visto che non si potrà farlo più tramite browser mobile, escamotage utilizzato da chi non ha gradito l’obbligo quando le due applicazioni sono state distinte.

Il caro Mark Zuckerberg sembra ne abbia escogitata un’altra per far utilizzare l’applicazione di messaggistica che fino a qualche tempo fa era integrata nell’applicazione di Facebook. Quando le due applicazioni sono state separate molti utenti si sono lamentati di doverne avere due distinte, ma legate indissolubilmente.

Di certo nessun problema per coloro che hanno alla fine deciso di scaricare Messenger, ma molti utenti hanno comunque preferito non scaricare l’applicazione ed ha trovando più comodo utilizzare la chat tramite browser mobile, c’è anche chi non ha scaricato Facebook per lo stesso motivo. Utilizzare Facebook dal browser mobile è una buona idea perché in questo modo si risparmiano spazio in memoria e dati consumati visto che l’app del social network funziona in background rimanendo costantemente collegata alla rete.

Leggi anche:  Facebook Down ed Instagram non funziona: da cosa è dipeso il disservizio

Sembra che tra non molto anche questo sistema non funzionerà più e si dovrà obbligatoriamente scaricare l’app di Messenger dal Play Store. Al momento la segnalazione arriva dagli USA, ma è chiaro che tra non molto comparirà anche sui browser degli smartphone italiani l’impossibilità di poter conversare con i propri amici.

Se accedendo a Messenger da browser comparirà il messaggio: “Presto sarai in grado solo di visualizzare i messaggi di Messenger” vorrà dire che il momento del secondo obbligo forzato sarà arrivato. Sono tante le novità in arrivo per questa applicazione come le nuove emoji e la crittografia, non è molto corretto spingere in modo forzato gli utenti a scaricare un’applicazione, evidentemente a Zuckerberg piace vincere facile.