Honor
Honor Band A1 è la nuova smartphone di Huawei.

Huawei sceglie di rispondere a Xiaomi e lancia Honor Band A1. Si tratta di una smartband dalle specifiche tecniche piuttosto semplici, che punta molto su un prezzo estremamente contenuto. 

Il mercato dei cosiddetti wearable è in costante espansione. Questi piccoli dispositivi indossabili stanno raccogliendo una buona fetta di pubblico e la competizione si fa sempre più interessante. In particolare, le smartband da mettere sul polso a mo’ di braccialetto sono dispositivi tutti da seguire anche grazie a costi di gestione più che contenuti.

La Cina è senza ombra una delle nazioni leader in questo settore. Tutto è iniziato con Xiaomi, che sta sviluppando la sua gamma Mi Band e da un anno fa parlare di sé per il possibile lancio della sua seconda generazione. Il grande rivale Huawei, terzo maggiore produttore di smartphone al mondo, risponde con il proprio esemplare Honor Band A1.

Le caratteristiche di Honor Band A1

Honor Band A1 è una smartband classica, nata con l’obiettivo di monitorare l’attività fisica di chi la indossa. Si tratta di un braccialetto dallo stile piuttosto minimalista, adatto a chi non ha grosse pretese in materia di elettronica. Pratico e maneggevole, tiene sotto controllo la distanza percorsa e le calorie bruciate durante una sessione di allenamento.

Inoltre, il nuovo wearable di Huawei non è fornito di alcun display e ha tra i fiori all’occhiello una batteria da 70 mAh, che garantisce un’autonomia di circa un mese. Sono installati un LED di notifica e la vibrazione in caso di telefonate ed SMS, oltre ad un piccolo sensore di raggi UV che avvisa l’utente in caso di problemi. Da segnalare, inoltre, l’ambita certificazione IP57 di resistenza all’acqua, con il piccolo dispositivo che può immerso fino alla profondità di 1 metro.

A partire dal 25 maggioHonor Band A1 sarà disponibile per il mercato cinese in due versioni. La prima sarà fornita di un cinturino in silicone e costa circa 13 euro, mentre la seconda lo avrà in pelle e il prezzo salirà fino a 27 euro. Cifre molto contenute per un prodotto di sicuro affidamento, che nei prossimi mesi dovrebbe fare capolino anche in Europa.