Save to Google
L’estensione di “Save to Google” per Chrome è disponibile per il download.

Finalmente, l’estensione “Save to Google” è disponibile per il download. Si tratta di una funzionalità del browser Chrome, che permette di salvare le immagini – su computer e laptop – trovate mediante il famoso motore di ricerca. Da oggi, grazie all’aggiornamento, gli utenti avranno l’opportunità di salvare qualsiasi elemento e pagina web.

Nel mese di dicembre, Google ha pensato di fornire agli utenti una nuova modalità per salvare le immagini caricate da altri users in rete. In questo modo, ha permesso a molte persone di creare delle verie e proprie gallerie fotografiche, pronte per essere sfogliate all’occorrenza.

Dunque, con la nuova estensione, sarà possibile conservare qualunque tipo di file. Da ora in avanti, Big G mette a disposizione un nuovo tool per la gestione dei preferiti, disponibile per il download gratuito sulla piattaforma Chrome Web Store.

Per visionare tutti gli elementi salvati, occorre cliccare su “Visualizza Preferiti” oppure sull’indirizzo google.com/save.

Come accedere ai contenuti salvati.

Dopo aver effettuato l’installazione, tale funzionalità andrà a posizionarsi nell’angolo superiore destro dell’interfaccia, rappresentata da un tasto color arancio al cui centro vi è collocata una stella. Durante la navigazione, viene esibito il box visibile nello screenshot grazie al quale sarà concesso all’utente di personalizzare il titolo del bookmark e l’immagine scelta per l’anteprima. L’indirizzo del file viene salvato, automaticamente, tra i segnalibri cliccando sulla voce “+ Aggiungi“.

Screenshot relativo al salvataggio di una pagina web.

Ovviamente, l’utente può scegliere di rinominare, aggiungere tag ultili alla catalogazione e, se lo desidera, eliminare i file.

Come organizzare i salvataggi.

Invece, per quanto riguarda la sincronizzazione, essa avviene su tutti i dispositivi utilizzati, compresi i device mobili. Si ipotizza che la medesima estensione venga resa disponibile su smartphone e tablet nel corso dei prossimi giorni, con il rilascio di Chrome 50.