whatsapp
Crittografia end-to end per Whatsapp, rilascio ufficiale avvenuto

Whatsapp attiva la crittografia end-to-end, è ufficiale. Con questo nuovo sistema di criptazione di messaggi e chiamate che avvengono tramite l’app non saranno visibili ad altri che ai due destinatari. Nemmeno la stessa Whatsapp potrà farlo.

Si è appreso quasi per caso che questa sera (ora italiana) l’app di messaggistica più famosa e diffusa al mondo ha rilasciato un aggiornamento di cui si sapeva da tempo, era stata installata in una delle versioni precedenti ma mai attivata per effettuare dei beta test lunghi e accurati.

Today more than a billion people are using WhatsApp to stay in touch with their friends and family all over the world. And now, every single one of those people can talk freely and securely on WhatsApp.

Jan and Brian

È quanto si può leggere sul blog ufficiale di Whatsapp e che riassume in due righe qual è l’effetto dell’aggiornamento ricevuto oggi dall’applicazione. “Oggi più di un miliardo di persone utilizzano Whatsapp per stare in contatto con i loro amici e familiari in tutto il mondo. E ora, ogni singola persona di queste può parlare liberamente e in totale sicurezza su Whatsapp“.

C’è una sostanziale differenza dalla crittografia tradizionale, la crittografia end-to-end non permette a nessuno di poter controllare quello che viene detto all’interno della comunicazione, nemmeno i proprietari dell’applicazione. Questo apre uno scenario completamente nuovo soprattutto rispetto alle vicende degli ultimi mesi a partire dagli attentati di Parigi agli eventi dei giorni scorsi con la richiesta, da parte dell’FBI ad Apple, di poter accedere all’iPhone dell’attentatore di San Bernardino.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco come recuperare un messaggio cancellato

Ora non ci sarà più alcuna richiesta, nessun ente, nessun cybercriminale o hacker potrà accedere ai messaggi, alle chiamate, alle immagini, ai video, di singole conversazioni o di gruppo. Whatsapp diventa inaccessibile.

Come si attiva la crittografia end-to-end

La crittografia end-to-end di WhatsApp è già disponibile e si attiverà in automatico quando tu e i destinatari dei tuoi messaggi utilizzate l’ultima versione aggiornata dell’app.

whastapp

Molte applicazioni di messaggistica criptano i messaggi solo tra te e loro, mentre la crittografia end-to-end di WhatsApp assicura che solo tu e la persona con cui stai comunicando possiate leggere ciò che viene inviato, e che non ci sia nessuno nel mezzo, nemmeno WhatsApp. Ciò avviene perché i messaggi sono protetti con un lucchetto, e solo tu e il tuo destinatario avete la chiave speciale necessaria per sbloccarli e leggerli. Per una maggiore protezione, ogni messaggio inviato ha un proprio lucchetto e una propria chiave unici. Tutto questo avviene automaticamente: non c’è bisogno di attivare alcuna impostazione o creare speciali chat segrete per proteggere i messaggi