Meizu M3 Note ufficiale: rapporto qualità-prezzo imbattibile

La compagnia cinese Meizu ha presentato l'M3 Note, phablet di fascia media. Si tratta di un prodotto dalle caratteristiche estremamente interessanti e sarà venduto ufficialmente anche in Italia tramite il sito del produttore.

Meizu M3 Note

Meizu M3 Note è stato presentato poche ore fa a Pechino. Il dispositivo ha caratteristiche tali da andarsi a collocare nella fascia media del mercato. Questo smartphone è il successore dell’attuale modello M2 Note e il terminale arriverà ufficialmente anche in Italia. In Cina i prezzi sono decisamente competitivi.Meizu M3 Note è stato finalmente svelato. In attesa del prossimo 12 aprile quando verrà annunciato il Meizu Pro 6, la nota compagnia cinese ha presentato un nuovo smartphone dal grande schermo, buone specifiche tecniche e, ovviamente, con sistema operativo Android. A differenza del predecessore, Meizu M3 Note non utilizza la solita plastica, ma ha un corpo in vetro e metallo che gli dona un aspetto elegante e raffinato ed è presente lo scanner di impronte digitali.

Meizu M3 Note: specifiche tecniche complete

La scheda tecnica di questo smartphone è di tutto rispetto e nonostante questo device non sia un vero e proprio top gamma, l’hardware è più che sufficiente per svolgere tutte le operazioni quotidiane senza avere particolari rallentamenti, impuntamenti o lag.

Ecco le caratteristiche complete:

  • Display da 5.5 pollici con risoluzione Full HD, vetro 2.5D, contrasto 10000:1, luminosità masima di 450 nits;
  • SoC MediaTek Helio P10 (octa-core a 1.8 GHz), GPU Mali-T860 e 2 o 3 GB di RAM;
  • 16 o 32 GB di memoria integrata espandibile tramite microSD fino a 128 GB;
  • Fotocamera posteriore da 13 Megapixel (sensore OmniVision OV13853), ottica a 5 elementi con PDAF, f/2.2 e flash LED dual tone. Fotocamera frontale da 5 Megapixel con diaframma f/2.0;
  • Lettore di impronte digitali;
  • Connettività: GSM 2/3/5/8, WCDMA 1/2/5/8, TD-SCDMA 34/39, TDD 38/39/40/41 ed FDD 1/3/7, Dual SIM;
  • Wi-Fi (supporto alla banda da 5 GHz), Bluetooth 4.0, GPS;
  • Dimensioni, peso e batteria: 153,6 x 75,5 x 8.3 mm, 163 grammi, 4100 mAh (con supporto alla carica rapida);
  • OS Android 5.1 Lollipop con interfaccia personalizzata Flyme 5.1;
  • Colorazioni disponibili: bianco, nero, oro
Leggi anche:  Meizu M6S, design all-screen ed un interessante chipset: i dettagli

La prima cosa importante da notare è che Meizu M3 Note è compatibile con le frequenze italiane ed europee. Inoltre, come si evince dalla scheda tecnica siamo di fronte a uno smartphone che non teme rivali nella fascia di mercato in cui si andrà ad inserire.
La batteria è sicuramente uno dei punti forti, avendo una capacità di molto maggiore rispetto alla stragrande maggioranza dei modelli della concorrenza.
Lo spessore dello smartphone è limitato, indice del fatto che l’azienda ha lavorato molto bene nell’ottimizzare degli spazi.
Riguardo al comparto multimediale, l’apertura focale è maggiore per l’obbiettivo posto frontalmente (maggior quantità di luce catturata), questo per facilitare gli scatti in condizioni di scarsa luminosità vista la mancanza di un flash led.

Infine, non così scontata la presenza dello scanner di impronte digitali presente sotto al tasto centrale nella parte anteriore del device: la società ha dichiarato che sono sufficienti 0.2 secondi per il riconoscimento dell’impronta, dunque lo sblocco del terminale sarà rapidissimo.

Meizu M3 Note sarà in vendita in Italia esclusivamente sullo store ufficiale dell’azienda, ma ancora non è stata resa nota la disponibilità per il nostro paese.
Tuttavia, sul mercato cinese i prezzi sono molto aggressivi: si parla di 799 yuan (circa 110€) per il modello da 2 GB con 16 GB e di 999 yuan (circa 140€),  per la versione da 3 GB e 32 GB di memoria. In Cina la commercializzazione partirà dall’11 aprile.
Per l’Italia i prezzi saranno sicuramente più alti, ma se si manterranno al di sotto dei 200€ si tratterà di un best buy assolutamente da tenere in considerazione.