d-link
La videocamera D-Link DCS-960L

D-Link, leader globale nel settore della smart home, delle tecnologie Wireless e della connettività, ha presentato una videocamera innovativa al MWC 2016. Alla conferenza di Barcellona, infatti, è stata mostrata la videocamera Wide Eye: la prima videocamera Wireless AC al mondo dotata di un angolo di visuale pari a 180°.

La portata dell’innovazione

Nel comunicato stampa dell’azienda, il presidente di D-Link Europe Kevin Wen ha affermato che “questi livelli di tecnologia e innovazione sono normalmente riservati a dispositivi di tipo professionale, ma noi crediamo che la sicurezza domestica sia una priorità e debba essere accessibile a tutti. La nostra Wide Eye HD 180° rivoluziona la videosorveglianza “fai da te” e fissa nuovi standard di qualità”. Si tratta, infatti, di una videocamera fissa estremamente interessante. L’ampio angolo di visuale fa sì che non si abbia bisogno di più telecamere classiche o una con funzionalità Pan/Tilt per coprire una determinata area. In più, essendo fissa è anche molto silenziosa e ottima per gli ambienti domestici. La registrazione video in HD, il microfono integrato e la visione notturna ad infrarossi automatica permettono di fare grande affidamento sullo strumento. Inoltre, la videocamera Wide Eye permette di inviare delle notifiche veloci sullo smartphone del proprietario ogni volta che si registrano suoni o movimenti sospetti.

Le caratteristiche tecniche

La videocamera Wide Eye verrà messa in commercio ad aprile 2016 al prezzo di 199,00 euro. La visuale a 180°, i video in HD a 720p e una tecnologia anti distorsione ultra moderna assicurano delle immagini nitide e precise, massimizzando la qualità delle riprese. La visione notturna a infrarossi può arrivare fino a 5 metri con una totale assenza di luce e il rilevamento di movimento e rumori garantisce una protezione in tempo reale. I dati vengono salvati su una scheda microSD da 16GB inclusa nel dispositivo al momento della vendita.