Facebook compie 12 anni e Mark Zuckerberg festeggia con i video
Facebook compie 12 anni e Mark Zuckerberg festeggia con i video

Facebook è in festa e spegne ben 12 candeline, nonostante la sua tenera età, continua a far registrare ogni giorno record di visite e di registrazioni. Un vero traguardo che Zuckerberg ha comunicato in queste ore.

Il 1° di Febbraio, Mark Zuckerberg ha annunciato tramite il suo profilo Facebook che Whatsapp, ha raggiunto il primo miliardo di utenti attivi al mese coronandosi come il re incontrastato dei servizi di messaggistica istantanea. Proprio oggi 4 Febbraio 2016, Mark Zuckerberg è tornato ad interagire sul suo proprio profilo dichiarando che sono passati 12 anni esatti da quando è nato Facebook.

Il 4 Febbraio 2004, Zuckerberg, studente universitario di Harward, insieme ai compagni Eduardo Saverin, Dustin Moskovitz e Chris Hughes inventò Facebook in modo da mettere in comunicazione tutti gli utenti della sua università. La versione base di Facebook permetteva di creare commenti, condividere le foto e mettere i famosi “mi piace”.

facebook 12 anni

Questo nuovo modo di comunicare piacque a moltissime persone e si estese in breve tempo ad altre università in modo esponenziale tanto che il giovane Mark vi si dedicò a pieno ritmo abbandonando gli studi prima di conseguire la laurea.

12 Anni di successi per Facebook

Negli anni successivi Facebook ha continuato a crescere e le scelte fatte dal giovane imprenditore come quelle di acquistare Instagram e WhatsApp hanno permesso di creare un vero e proprio sistema di comunicazione molto potente e soprattutto utilizzando tutti.

Leggi anche:  Facebook, come difendersi dai virus dei tag, notizie sospette e allegati

Gli introiti del famoso social network provengono principalmente dalle pubblicità che attualmente vengono utilizzate da numerose aziende per promuovere i propri prodotti.

Zuckerberg nel post condiviso sul proprio profilo spiega che Facebook è nato un po’ per gioco e un po’ per creare qualcosa che permettesse ai propri compagni di stringere più facilmente amicizia. Lo stesso imprenditore non avrebbe mai pensato che quelle poche righe di codice scritte in una notte avrebbero permesso di cambiare il modo di comunicare di miliardi di persone.

Per celebrare questo evento, Facebook, lancia il #friendsday, la giornata degli amici. L’obiettivo è arrivare a 5 miliardi di utenti entro il 2030.

«Quando ho scritto il primo codice di Facebook, nel gennaio 2004, speravo di aiutare gli studenti del mio college a connettersi. Oggi celebriamo l’amicizia che ha fatto la differenza nelle nostre vite», precisa Zuckerberg che aggiunge sul suo profilo anche la storia di Muriel, una donna americana che negli anni ’70 ha cresciuto 3 ragazzini rimasti orfani, poi ritrovati tramite Facebook dopo averli persi di vista.