Google Calendar
Google Calendar, il calendario presente in ogni smartphone Android

Google Calendar riceve un’aggiornamento per l’app mobile che gli consente di utilizzare 41 nuove lingue rese disponibili.Google Calendar è l’applicazione sviluppata dall’azienda di Mountain View che appartiene alle Google Apps, ossia il pacchetto di applicazioni di “base” che si trovano installate sui terminali dove gira Android.
Si tratta di un’applicazione, quasi indispensabile ai giorni d’oggi, che permette di prendere nota di appunti e promemoria, con tanto di notifiche e sincronizzabili sul web.

Secondo quanto riportato dal blog ufficiale dedicato alle Google Apps, Google Calendar si aggiorna, portando con se il supporto alla traduzione di 41 nuovi lingue.
La cosa che sorprende è vedere, scorrendo la lunga lista, anche lingue che non ci si aspetterebbe, come L’inglese britannico e lo spagnolo, dando per scontato che fossero già presenti.

Le nuove lingue disponibili sono:

Arabo, cinese semplificato, cinese tradizionale, olandese, inglese (Regno Unito), francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, polacco, portoghese brasiliano, portoghese del Portogallo, russo, spagnolo della Spagna, spagnolo latino americano, tailandese, turco, bulgaro , catalano, croato, ceco, danese, farsi, filippino, finlandese, greco, ebraico, hindi, ungherese, indonesiano, lettone, lituano, norvegese, rumeno serbo, slovacco, sloveno, svedese, ucraino e vietnamita.

Le nuove lingue fruibili, vengono rese disponibili sia per iOS che per Android, inoltre l’aggiornamento dell’app porterà anche l’integrazione delle festività di oltre 54 paesi.

Gogole Calendar non è di certo una delle applicazioni di cui si parla molto, spesso in sede di eventi come il Google I/O, a differenza di sue sorelle come Youtube, Gmail, o Maps. Tuttavia il fatto di essere un elemento predefinito dell’ecosistema Android, le fa rivestire una certa importanza nell’esperienza utente.