twitter weibo
Weibo batte Twitter eliminando il limite di 140 caratteri.

Il social network Twitter è ormai diventato celebre per il limite di 140 caratteri imposto ai suoi oltre 230 milioni di utenti. Il microblogging cinese Weibo, invece, in queste ultime ore ha appena annunciato che entro la fine di gennaio abbattarà questo limite estendendolo a ben duemila. Questo è un duro colpo per il social che emette cinguettii.

Ultimamente molti siti web che si occupano di tecnologia e comunicazione hanno avanzato l’ipotesi secondo cui Twitter possa valicare il limite di 140 caratteri che ha reso celebre il social utilizzato da politici, calciatori, comici e gente comune.

Tuttavia, queste timide ipotesi non hanno mai trovato riscontri ufficiali da parte della società creata da Jack Dorsey. Mentre Twitter cerca di risolvere il dilemma riguardante l’abbattimento del limite di 140 caratteri, i rivali cinesi di Weibo fanno un annuncio molto importante per i suoi utenti. Di cosa si tratta? Il microblogging cinese Weibo ha reso noto che il limite massimo imposto dalla piattaforma ai suoi utenti è stato innalzato a 2.000 caratteri.

Il 28 gennaio è la data prevista per sperimentare questo nuovo limite. Trenta giorni dopo questo “periodo di prova” tutti gli altri utenti che utilizzano Weibo potranno usufruire di questa novità. La società cinese rende noto il motivo per cui ha preso questa decisione: offrire ai propri utenti una scelta molto più ampia di quanto non lo sia già. Chissà se finalmente Twitter deciderà di innalzare il limite imposto ai suoi utenti. Forse l’annuncio di Weibo sarà di sprone per prendere una decisione in merito.