apple
Apple ha già presentato le prime cuffie con connettore lightening.

Apple Music potrebbe presto implementare l’alta definizione fra i suoi servizi di musica in streaming.

Il gigante di cupertino si è fatto strada sgomitando anche fra le aziende pilastro del settore dello streaming.

Apple Music è arrivato sul mercato a giugno di quest’anno con tutte le intenzioni di sbaragliare la concorrenza. In parte ci è riuscito, di sicuro gli utenti della mela morsicata hanno preferito questo servizio agli altri di musica online.

Da alcune indiscrezioni, che arrivano direttamente dai “ben informati”, pare che il gigante di Cupertino stia progettando un ulteriore grande passo nel mercato.

Dal prossimo anno, Apple Music potrebbe essere pronta a lanciare un servizio dedicato alla musica hi-res. L’alta definizione sarà fruibile da parte di tutti gli utenti che dispongono di cuffie o speaker adatti a riprodurre questo genere di contenuti.

Non si conosce né la precisa data di lancio né il costo della nuova feature di Apple Music. Ovviamente, gli utenti che utilizzano connessioni dati per ascoltare musica in streaming dovranno stare ben attenti ai consumi dovuti all’ascolto di brani in qualità HD.

Apple Music e connettore lightening anche per le cuffie. Il progetto prende forma.

Apple potrebbe avere le idee ben chiare sulla diffusione di contenuti audio di qualità. Già l’anno scorso sono state annunciate le prime cuffie dotate di connettore lightening, che dovrebbero essere in grado di offrire una qualità audio superiore a quella raggiunta dai normali jack da 3,5 mm. Se le indiscrezioni du Apple Music si rivelassero vere, si direbbe che il gigante di cupertino stia perseguendo un obiettivo ben chiaro.

Infatti, il prossimo melafonino potrebbe non avere il connettore standard per apparecchi audio. iPhone 7 potrebbe essere dotato unicamente di connettore lightening che, consentirà anche di connettere cuffie e speaker al dispositivo. Impossibile quindi ascoltare musica quando il device è in carica.