facebook

Facebook ha ascoltato le lamentele dei suoi utenti ed ha deciso di eliminare i brutti ricordi dai video automatici che vengono proposti a fine anno.

Il gigante dei social propone molto spesso ai suoi iscritti la creazione di video automatici a tema ricchi di fotografie derivanti dai profili degli utenti. In particolare, già dallo scorso anno c’è la possibilità di creare, un contenuto multimediale che sia il riassunto di tutti i momenti più importanti dell’anno che sta per finire.

La problematica sorge però nella scelta delle immagini da includere all’interno del video. Moltissimi utenti sono rimasti molto delusi dai contenuti creati in automatico per loro. Brutti ricordi, situazioni tristi, fidanzati ormai ex. L’album dei ricordi di Facebook del 2014 si è rivelato per molti uno scatolone della tristezza che sarebbe dovuto rimanere chiuso per sempre.

Facebook ascolta le lamentele dei suoi utenti e rinnova gli algoritmi per creare i video automatici

Il social di Mark Zuckerberg ha deciso di accontentare i suoi utenti e rivedrà, in occasione della fine del 2015, gli algoritmi utilizzati per la scelta delle fotografie da inserire nei video ricordo dell’anno che sta finendo. In sostanza, verranno applicati dei nuovi filtri che eviteranno la comparsa di immagini che potrebbero creare tristezza nell’utente che le visiona.

Leggi anche: Facebook e WhatsApp vietati ai minori di 16 anni.

Non è ancora chiaro come Facebook intenda gestire questi filtri, probabilmente innanzitutto controllerà i TAG evitando di riproporci fotografie con gli ex fidanzati. Tuttavia questo non è sufficiente a proteggerci da amicizie distrutte, lutti, animali domestici persi o deceduti. Confidiamo nella potenza del social network.