Call of Duty Black Ops III
Call of Duty è uno dei giochi più amati del Mondo e proprio in queste ore di terrore dove ben 130 persone sono state uccise a Parigi a causa di un attentato terroristico ci si interroga se sia giusto o meno creare questo genere di giochi che incitano alla violenza e all’odio.

Call of Duty Black Ops III è il nuovo videogioco di Activision che dovrebbe far registrare milioni di vendite nei prossimi giorni. Ben 12 anni fa usciva il primo capitolo di Call of Duty migliorandosi nel tempo e mostrando a tutti come sarà la guerra tra alcuni anni. Eppure in molti si domandano se questo genere di giochi aiuti davvero le persone a comprendere che la guerra deve essere solamente giocata e non fatta sul campo uccidendo poveri innocenti anche in attacchi terroristici senza senso.
Black Ops III ha un nuovo tipo di soldato in grado di essere praticamente imbattibile grazie ad un chip inserito all’interno del cervello che riesce addirittura a trasformare i protagonisti in hard disk in grado di immagazzinare qualsiasi informazione. Le capacità di questi soldati sono molto evolute tanto che addentrandosi nel gioco sembra di rivivere titoli come Terminator.

Black Ops III è una questione Etica

In rete sta circolando anche una notizia molto particolare che vedrebbe i terroristi dell’ISIS utilizzare questo genere di giochi per aumentare le loro capacità in battaglia e addirittura le console sarebbero state utilizzate per coordinare gli attacchi avvenuti in Francia nei giorni scorsi. Davvero una brutta notizia che riesce a trasformare un gioco in una macchina in grado di uccidere delle persone.
Call of Duty negli ultimi anni ha fatto registrare circa 10 miliardi di dollari di introiti e la caratteristica del multiplayer lo rende davvero un gioco infinito dove è possibile sfidare milioni di giocatori sparsi in tutto il mondo. Black Ops III si avvicina molto ad un tema fantascientifico e la trama è basata su un viaggio temporale dove l’obbiettivo è quello di salvare il genere umano da una catastrofe imminente.
Il gioco è disponibile già per Xbox One, Playstation 4 e PC. Non sappiamo se verrà rilasciata nei prossimi mesi una mini versione anche per smartphone e Tablet Android.