CloudReady
Fonte: neverware.com

CloudReady è un sistema operativo basato su Chromium OS che permette di trasformare PC e Mac, vecchi e nuovi, portatili e non, in veri e propri Chromebook. E’ stato pensato per le scuole, che spesso non hanno le risorse per rimanere al passo con la tecnologia, ma anche per coloro che vogliono recuperare vecchi dispositivi dotandoli di un sistema operativo semplice, leggero ma funzionale.

Se si vuole trasformare il proprio PC in un Chromebook, ora è possibile grazie CloudReady di Neverware che, in partnership con Google, ha sviluppato una versione di Chromium OS che può essere installata su PC e Mac, portatili e non.

La compagnia propone due versioni, una gratuita e una a pagamento (con qualche feature in più); entrambe sono state testate per funzionare su un gran numero di dispositivi (quasi 200) ma il software è compatibile con molti altri.

CloudReady è facilissimo da installare o anche solo da utilizzare in modalità Live (senza installazione) grazie a una semplice chiavetta USB.

Requisiti

  • una chiavetta USB da 8 o 16 GB (non di più, non di meno);
  • la build di CloudReady, scaricabile direttamente dal sito dell’iniziativa;
  • l’estenzione Chrome Recovery Utility sul proprio browser.

Creazione USB avviabile

Una volta in possesso dei prerequisiti sopra elencati si può procedere alla creazione della chiavetta USB avviabile:

  • collegare la chiavetta USB al PC;
  • aprire l’estenzione Chrome Recovery Utility;
  • cliccare sull’icona dell’ingranaggio e poi su “Usa immagine locale”;
  • selezionare la build di CloudReady, scaricata precedentemente;
  • selezionare la chiavetta su cui si vuole effettuare l’installazione;
  • cliccare su “continua” e poi su “crea ora” (ATTENZIONE: ovviamente, tutti gli eventuali dati contenuti nella chiavetta vengono eliminati).
Leggi anche:  Essential Phone, arriva la prima build Android Oreo 8.0

A questo punto basta attendere il completamento dell’operazione e il gioco è fatto.
Ora basterà avviare un computer da USB e CloudReady partirà in modalità Live e, quindi, senza bisogno di installarlo direttamente. Il sistema operativo, poi, può anche essere installato: una volta avviato CloudReady in modalità Live basta cliccare sul menù delle impostazioni in basso a destra e, dalla tendina che si apre, cliccare sulla prima voce in cima “installa CloudReady” e seguire i passaggi successivi (ATTENZIONE: l’installazione cancella tutto ciò che è salvato sul computer).

CloudReady di Neverware è un progetto soprattutto pensato per le scuole e in particolare quelle che non si possono permettere personal computer di ultima generazione o costosi aggiornamenti ma si tratta anche di un’ottima soluzione per ridare vita a vecchi PC dotandoli di un sistema operativo minimale, molto leggero ma funzionale.