microsoft
Microsoft Office 2016

Microsoft ha rilasciato quest’oggi (come promesso) la versione ufficiale e definitiva di Office 2016, la suite di applicazioni per la produttività. Desktop, mobile e cloud si fondono in un unico pacchetto con una sola parola chiave: la collaborazione tra gli utenti.

Come già annunciato qualche giorno faMicrosoft ha rilasciato la versione definitiva di Office 2016, la storica suite che da sempre accompagna i suoi sistemi Windows (e non solo). La nuova versione del software, pensata principalmente per i sistemi desktop, si arricchisce ulteriormente e integra ancora più a fondo le possibilità offerte dal cloud e dagli smartphone. Office 2016 riprende alcune delle caratteristiche che gli utenti hanno cominciato a conoscere con Office Online e permette a più utenti di lavorare sullo stesso documento.

Microsoft Office 2016 include le classiche applicazioni di sempre: Word, Excel, Power Point, OneNote, Access, Outlook, Project e Visio. La principale novità, come già detto, è l’editing di gruppo. Tutti gli utenti possono lavorare contemporaneamente allo stesso documento, e ognuno potrà osservare in tempo reale le modifiche apportate dagli altri sul proprio computer. A questo proposito Microsoft ha introdotto anche una comoda integrazione con Skype, per chattare e videochiamare gli altri mentre si utilizza la suite di applicazioni. La versione 2016 di Office si presenta dunque studiata per un lavoro aziendale, senza però ovviamente dimenticare i singoli utenti.

Leggi anche:  Windows, grave pericolo per tutti, gli utenti sono nel panico

office_2016_01_0915

Anche per questa versione Microsoft punta ulteriormente al cloud. I vari software, pensati principalmente per un sistema desktop, godono di tutte le potenzialità offerte dal cloud storage. È possibile dunque riprendere un lavoro da dove si è interrotto a prescindere dal dispositivo utilizzato (sia esso un pc, uno smartphone o un tablet) grazie alla nuova funzione di Office che tiene traccia del lavoro svolto dagli utenti. Non manca inoltre l’integrazione con Cortana, l’assistente introdotto in Windows 10 e che faciliterà l’organizzazione di incontri di gruppo e meeting lavorativi.

Non manca infine il fattore sicurezza: con la funzione Data Loss Prevention sarà possibile evitare fughe di dati sensibili grazie ai nuovi strumenti che tengono traccia dei documenti e che gestiscono la privacy degli utenti. Microsoft Office 2016 è disponibile in 3 versioni: Office 365 Home a 10 € al mese, Office 365 Personal a 7 € al mese e in versione stand alone al costo di 149 €. Per tutti i dettagli sui vari pacchetti vi rimandiamo al sito ufficiale.