Galaxy Note 5
Il risultato di un test sul Samsung Galaxy Note 5

Il nuovo Galaxy Note 5 è più resiste dei modelli precedenti? L’unico modo per saperlo è sottoporlo a ‘torture di resistenza’ assieme agli altri quattro precedenti. Lo ha fatto per noi il canale Youtube TechRax. Vediamo con quali esiti.

Intanto occorre dire che stando a quanto asserisce Samsung, il nuovo Galaxy Note 5 è stato realizzato in modo innovativo rispetto ai modelli precedenti. Ossia con un metallo raffinato e un display in vetro, che gli avrebbe fatto fare passi da gigante. Ma dato che a dirlo è stata proprio l’azienda che l’ha prodotto, un po’ di diffidenza c’è sempre. Di qui l’idea di TechRax.

I responsabili del canale hanno deciso di far cadere sul pavimento tutti i modelli Galaxy Note, anche l’ultimo Galaxy Note 5. Orbene, effettivamente quest’ultimo ha subito il minor danno possibile per quanto concerne il lato anteriore, fatto come detto in vetro. E’ invece andata peggio per quello posteriore, ma gli esperti non si sorprenderanno nel saperlo dato che Samsung è stata costretta per motivi di mercato a fare quel lato in plastica, anche per i dispositivi cosiddetti di fascia alta.

Leggi anche:  Samsung: Galaxy S8 e Galaxy Note 8 non arriveranno nell'edizione speciale di Microsoft

Se siete interessati al test relativo al nuovo Galaxy Note 5, andate su Youtube e cercate il video ‘Samsung Galaxy Note 5 vs 4 vs 3 vs 2 vs 1 Drop Test!”. Sempre se non siete troppo deboli di cuore e non volete vedere quei poveri smartphone maltrattati. Per chi invece vuole visionarlo, suggeriamo di andare al minuto 9:56 (in totale dura 12:18 minuti), relativo all’ultimo modello.

Ma quando arriva in Italia il Samsung Galaxy Note 5? Bella domanda. Secondo molti addetti ai lavori l’anno prossimo, sebbene rumors parlino addirittura di una mancata distribuzione qui in Europa. Vedremo come andrà a finire.