4681709_6_c230_2015-07-13-b671592-9509-15igfnm_7b0401f72741adf6409dfe85752f7019Sono passate meno di 24 ore da quando vi abbiamo segnalato la rimozione dal Play Store di un malware nascosto dietro la falsa versione di una famosa applicazione ed ecco che si ripresenta il problema. Ben 2 giochi sono stati eliminati dal market ufficiale di Google per gli stessi motivi.

Questa volta si tratta di un trojan, per l’esattezza. Le compagnie esperte in sicurezza informatica TrustLook e ESET, hanno scoperto la presenza sul Google Play Store la presenza di due giochi contenenti un malware. I titoli incriminati sono Jump Chess e Cow-boy Adventure, quest’ultimo è stato scaricato dalle 500.000 al 1.000.000 di volte in pochi mesi.

La società dietro queste finte applicazioni, la Tinker Studio, aveva come obiettivo quello di rubare l’identità Facebook degli utilizzatori dei giochi. Il modo per recuperare le credenziali era molto semplice, bastava chiedere agli utenti di compilare un falso modulo di accesso al social network in modo da condividere i propri punteggi online.

4681710_6_6f30_fausse-page-de-connexion-facebook-destinee-a_bc099bee5c8586ba907f6c24a36a3da9

Uno stratagemma quindi molto elementare per ottenere in breve tempo moltissime identità. Al momento, sebbene sia stato rimosso dal Google Play Store, è possibile ancora trovare questi due giochi in market alternativi ed è meglio per tanto stare molto attenti.

Se avete avuto a che fare con uno di questi due giochi (Cow-boy adventure e Jump Chess) è consigliabile disinstallarli immediatamente e cambiare la password del vostro account Facebook.

Purtroppo questo genere di disavventure che vede protagonista qualche app del Google Play Store è all’ordine del giorno. Big G non riesce ancora ad entrare nella corretta ottica del controllo pre-pubblicazione nel market. Se è vero che sono stati messi a punto dei sistemi di controllo automatico, lo è altrettanto che delle figure umane preposte a questo tipo di attività sarebbero senz’altro più auspicabili.