oneplus 2

OnePlus 2 monterà il processore octa-core Qualcomm Snapdragon 810 nella sua seconda versione migliorata e che, a detta di OnePlus, non scalda quanto la prima versione. Una dimostrazione di fiducia da parte dell’azienda cinese dovuta al lavoro fatto dagli ingegneri di entrambe le parti.

Sul forum è indicato tutto chiaramente e in modo che non ci sia alcun dubbio sul fatto che il processore che monterà il OnePlus 2 sarà in grado di disperdere il calore che produce e che sarà comunque inferiore a quello prodotto dal suo predecessore. Una nota quanto meno dovuta a chi ha intenzione di acquistare il nuovo dispositivo di OnePlus visto che è ormai ufficiale che sarà lo Snapdragon 810.

Il chip è nella versione 2.1 con vari processori che oltre ad uno strato di gel termico saranno ricoperti anche da grafite che sarà posta anche in altri punti del telefono in modo che il calore si possa disperdere nel miglior modo possibile senza concentrarsi in un sol punto, infatti è proprio questo concentrarsi in un punto uno dei motivi che portano al calo drastico delle prestazioni che anche noi abbiamo potuto provare in prima persona con il One M9 o il G Flex 2.

Leggi anche:  Tatuaggi intelligenti, una nuova tecnologia per la nostra salute

Secondo OnePlus dotare il loro secondo smartphone dello Snapdragon 810 significa mettere la potenza di un pc in una mano che insieme alla rinnovata versione meno hot del processore ha fatto decidere definitivamente per la sua adozione. La CPU con otto core a 64-bit accoppiato con il OnePlus 2 significa una migliore qualità video, una fotocamera più veloce e un’esperienza di gioco incredibile.

Lo Snapdragon 810 supporta lo streaming 4K, foto nitide e incredibilmente veloci con uno scatto rapido, giochi 3D coinvolgenti grazie alla GPU Adreno 430, lo streaming video di alta qualità che utilizza meno banda e l’eccezionale durata della batteria. Anche il sistema operativo OxygenOS è stato ottimizzato per funzionare alla perfezione con il processore scelto.