apple

Con un annuncio sul suo sito web, Apple ha confermato che sta inviando  auto fuori per le strade degli Stati Uniti, Regno Unito e Irlanda, con il fine di acquisire dati cartografici – incluse le immagini – che saranno utilizzati per migliorare il proprio servizio Maps.La società  scrive direttamente dal suo sito:

“Apple è alla guida di veicoli in tutto il mondo che stanno raccogliendo dati che saranno utilizzati per migliorare le Mappe. Alcuni di questi dati saranno pubblicati nei prossimi aggiornamenti nell’applicazione Mappe.”

L’azienda dice che tra il 15 e il 30 giugno, le sue macchine visiteranno vari  luoghi e attraverseranno gli Stati Uniti, Regno Unito e Irlanda.

Apple  sottolinea che è “impegnata a proteggere la privacy  delle persone…, mentre si effettuerà la raccolta di questi dati, spiegando che ci sarà  “la sfocatura del viso delle persone e delle targhe nelle  immagini raccolte prima della pubblicazione. “Tale dichiarazione indica chiaramente che le sue vetture saranno caricate con delle telecamere per acquisire delle immagini simile alla modalità  StreetView di Google.

Leggi anche:  iPhone X, ecco i suoi pregi ed i suoi difetti in questo nuovo video inedito

Ciò che non è chiaro e cosa ha in mente Apple con tutte gli altri strumenti montati a bordo – si parla di, radar o laser scanner . E ‘questo tipo di scansioni  potrebbero aiutare moltissimo a costruire le mappe ad Apple incredibilmente dettagliate con una mappatura delle strade  cittadine, simili, a quelle che  vengono utilizzate da Google e da altri in questo momento per aiutare le automobili auto-guidate a  muoversi autonomamente. Non è stato detto nulla in merito su qualcosa che Apple sta facendo.

Ma se semplicemente  Apple sta fotografando le strade della città – si è mossa molto tardi con Google, che lanciò StreetView nel lontano 2006. Eppure, il  ritardo con le mappe non è inaspettato da parte di Apple, che ha aggiunto da poco in Maps  servizio dedicato agli spostamenti con i mezzi pubblici implementandolo anche  con il Siri (assistente tecnologia virtuale) così le persone possono ottenere indicazioni stradali semplicemente chiedendo.