motorola moto x

Secondo le ultime voci la prossima generazione del Motorola Moto X sarà dotata del SoC di ultima generazione di Qualcomm, lo Snapdragon 810.

Nelle ultime settimane c’è stato un gran parlare del Motorola Moto X 2015, il prossimo top di gamma della casa alata caratterizzato da un software quasi uguale ad Android stock, con alcune personalizzazioni proprietarie che rendono l’OS ancora più smart. Le voci parlano di un dispositivo con un display da 5.2 pollici con risoluzione QHD, 4 GB di memoria RAM e una fotocamera Clear Pixel da 16 megapixel. La stessa fonte dietro questi rumors aveva parlato di un SoC Snapdragon 808, ma oggi le voci vanno verso un’altra direzione.

Nonostante i già riscontrati problemi di surriscaldamento dello Snapdragon 810, l’ultima fatica di Qualcomm sembra essere montata sulla maggior parte dei dispositivi top di gamma di questo 2015. Da HTC One M9 a Sony Xperia Z3+, e passando per LG G Flex 2 e Xiaomi Mi Note Pro, il SoC tanto criticato la fa da padrone quest’anno. Lo Snapdragon 808, leggermente meno potente ma decisamente più sicuro, ha fatto il suo debutto con LG G4. Il Motorola Moto X 2015 tuttavia avrebbe deciso di puntare tutto sulla potenza pura, e dovrebbe essere dotato di uno Snap 810.

Leggi anche:  Italiani e smartphone, ecco le classifiche di distribuzione regione per regione

A parte il display QHD con una densità pari a 564 ppi, la nuova fatica di Motorola dovrebbe essere dotata di una memoria interna pari a 32 e 64 GB. La fotocamera da 16 megapixel sarà accompagnata da una fotocamera anteriore da 5 megapixel, e se le voci vengono confermate, troveremo a bordo anche una batteria da ben 3280 mAh. Motorola Moto X (2015) sarà disponibile intorno ad Agosto/Settembre, dunque manca ormai poco prima della presentazione ufficiale che risolverà ogni dubbio.