snapdragon 818

E’ notizia di ieri l’apparizione di uno processore deca-core realizzato da Qualcomm, lo Snapdragon 818, che secondo le voci sarebbe in realizzazione presso l’azienda. Un famoso analista cinese ha commentato la notizia con una semplice parola: spazzatura.

Lo Snapdragon 818, secondo le voci, arriverà con ben 10 core (quattro Cortex-A53 da 1.2 GHz + due Cortex A53 da 1.6 GHz + quattro core ad alta potenza Cortex A72 da 2.0 GHz), ma secondo l’analista di una nota azienda cinese, la scelta di Qualcomm è spazzatura e si rivelerà nient’altro che fumo e niente arrosto. Il motivo? Ci sono decine di applicazioni e giochi lì fuori che, nonostante risultino abbastanza pesanti da far girare, lavorano benissimo sugli attuali quad-core ed octa-core. Dieci core sembrano assolutamente non necessari.

Dichiarazioni che lasciano il tempo che trovano, perché è risaputo che la tecnologia non smette mai di avanzare e di migliorarsi. MediaTek ha già annunciato ufficialmente il primo chip con 10 core, l’Helio X20, dunque è solo questione di tempo prima che Qualcomm si adegui, soprattutto dopo il flop dello Snapdragon 810 – leggi anche Qualcomm si pronuncia riguardo i problemi dello Snapdragon 810. – Lo Snapdragon 818 potrebbe dunque risollevare le sorti dell’azienda, che ha subìto un duro colpo in seguito all’abbandono di Samsung che ha deciso di optare per una soluzione proprietaria per i suoi Galaxy S6.

Nel frattempo Qualcomm continua ad essere presente nella maggior parte dei top di gamma per questo 2015. Troviamo lo Snapdragon 810 su HTC One M9, LG G Flex 2 e Sony Xperia Z4, mentre per LG G4 troviamo lo Snapdragon 808. Riuscirà l’azienda ad ottenere buoni consensi con questo presunto Snapdragon 818?