Huawei e il 2014 da record: più spedizioni e più guadagni

Il 2014 è stato un anno da ricordare per Huawei. Nonostante debba vedersela ogni giorno con rivali del calibro di Samsung ed Apple, l’azienda cinese ci fa sapere che con l’anno appena concluso ha battuto ogni record.

La società ha infatti annunciato i risultati finanziari di fine anno, e pare proprio che ci siano tutti i motivi per festeggiare. Dando un’occhiata ai numeri, il 2014 ha portato a Huawei un aumento del 30% delle entrate rispetto al 2013, quantificabili in circa 12.2 miliardi di dollari. Un vero record per l’azienda, che finora non era mai riuscita a superare i 10 miliardi di dollari di guadagno.

Huawei, il successo sta nel settore mobile.

Il successo è dovuto soprattutto alla vendita di dispositivi mobili. Con 138 milioni di unità vendute, di cui 75 milioni di soli smartphone, Huawei ha potuto registrare un aumento del 45% delle vendite rispetto al 2013. Risultato di tutto rispetto, reso possibile anche grazie agli ottimi dispositivi messi in vendita durante l’anno: dall’Honor 6 Plus al Mate 7, senza dimenticare i dispositivi di fascia media, l’offerta Huawei è stata ricca e variegata.

“L’influenza globale del nostro marchio- ci spiega Richard Yu, CEO dell’azienda – continua a crescere, e ciò ha reso Huawei la prima società cinese ad entrare con successo nella lista Interbrand Top 100 Global Brands 2014″.

Per quanto riguarda il 2015, le intenzioni sono quelle di soffermarsi ancora una volta su dispositivi di fascia media e di fascia alta, con l’obiettivo di raggiungere le 100 milioni di unità vendute. Il Mobile World Congress è alle porte, e noi non vediamo l’ora di sapere cosa ci proporrà Huawei!

Voi cosa ne pensate? Riuscirà Huawei a raggiungere la vetta?

Via