Samsung galaxy s6

Il Samsung Galaxy S6 è uno degli smartphone più attesi dell’anno e le curiosità e le aspettative che ruotano intorno ad esso sono altissime. Negli ultimi mesi abbiamo ricevuto molte informazioni sul dispositivo, alcune di essere confermate altre subito smentite e oggi cerchiamo di riassumerle per delineare in maniera approssimativa il nuovo top di gamma.Il Samsung Galaxy S6 sappiamo che sarà presentato al Mobile World Congress 2015 che si terrà a Barcellona il 2 Marzo. Insieme ad esso potrebbe essere svelata anche la variante “Edge” con doppio display curvo,  anche se sembrerebbe che Samsung non abbia preso alcuna decisione definitiva su questa versione.

Samsung Galaxy S6: quali saranno le sue specifiche tecniche?

Le specifiche tecniche del top di gamma sono in parte trapelate sul web anche se non abbiamo ancora un quadro completo delle sue componenti hardware possiamo comunque riassumere le indiscrezioni trapelate:

  • Display: il Samsung Galaxy S6 secondo un profilo User Agent avrà uno schermo da 5.5 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixel
  • Processore: lo smartphone inizialmente doveva essere alimentato da una CPU Qualcomm ma a causa di alcuni problemi di surriscaldamento rilevati da Samsung è stato deciso di ridurre il numero di unità dotate di processore Snapdragon e incrementare quelle con chpset proprietario Exynos. Tuttavia proprio ieri è giunta la notizia che Qualcomm sta riprogettando il suo Snapdragon 810 per risolvere l’eccessiva emissione di calore e consentire a Samsung di utilizzarlo sul suo device. Vedremo cosa deciderà il produttore sudcoreano.
  • Fotocamera: il modulo fotocamera sarà da 20 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS) prodotto dalla divisione Samsung Electro-Mechanics
  • Sensore di impronte digitali: il nuovo Galaxy S6 sarà dotato di sensore di impronte digitali come il suo predecessore ma notevolmente migliorato essendo dotato di tecnologia touch-based. Integrato nel tasto Home,  di dimensioni leggermente più grandi, basterà semplicemente poggiare il dito per il riconoscimento.
  • Certificazione IP67: lo smartphone non sarà resistente all’acqua e alla polvere, Samsung avrebbe deciso di dotare di questa caratteristica solo la versione Active.

Queste sono le principali informazioni che abbiamo ricevuto fin ora e siamo sicuri che presto se ne aggiungeranno delle altre visto che la presentazione è ormai vicina.