smartwatch standalone

Gli SmartWatch standalone sono l’ultima novità nell’ambito dei dispositivi indossabili. Ecco allora che andiamo a vedere i migliori smartwatch standalone.

Gli smartwatch stanno diventando sempre più numerosi ma solo alcuni di questi sono smartwatch standalone, ovvero in grado di funzionare come un vero e proprio telefono senza doverlo collegare ad uno smartphone. Ecco allora una lista dei migliori smartwatch standalone, che includono tutte le caratteristiche e le funzionalità di un vero e proprio smartphone, essendo dotati di supporto alle reti 3G e 4G grazie alla slot per schede SIM integrato. Grazie a questi dispositivi è possibile connettersi alla rete e aggiornare messaggi, avvisi e notifiche senza dover necessariamente portarsi dietro il telefono.

I migliori Smartwatch Standalone disponibili

  • Samsung Gear S 

Il Samsung Gear S è lo SmartWatch standalone più recente. Esso è dotato di supporto alle reti 2G e 3G grazie ad uno slot per schede SIM integrato. Esso comprende, tra le tante caratteristiche, anche la connettività wireless, GPS,Wi-Fi 802.11 e Bluetooth 4.1. Per quanto riguarda il software di sistema, il Gear S funziona su Tizen di Samsung. Il Samsung Gear S è alimentato da un processore dual-core a 1,0 GHz, 512 MB di RAM e comprende 4 GB di memoria interna. Il display è un 2,0″ Super AMOLED curvo con risoluzione di 360 x 480 pixel.
È possibile ricevere chiamate, inviare messaggi ed email, e anche navigare su internet, tutto dal vostro polso. Naturalmente funziona anche come un ottimo fitness tracker.
Il prezzo di questo smartwatch è di circa $ 450, e sarà disponibile nel mese di novembre 2014 insieme al Galaxy Note Edge.

  • QOne Smartwatch

Il QOne è uno smartwatch standalone autonomo, progettato principalmente con i professionisti e gli uomini d’affari.
Si può collegare tramite rete GSM (850/900/1800 / 1900MHz) inserendo una SIM e connettendosi direttamente a una rete mobile. Come il Samsung Gear S, anche tramite questo smartwatch è possibile ricevere messaggi, e-mail, telefonate e molto altro ancora sul dispositivo. Si tratta praticamente di uno smartphone da indossare.
Esso comprende un display touchscreen da 1.54″ LCD con una risoluzione di 240 × 240 pixel. È possibile acquistare il dispositivo nelle varianti da 8 GB, 16 GB o 32 GB di spazio di archiviazione che viene offerto tramite una scheda microSD esterna. Il dispositivo infatti ha solo uno spazio minimo di memoria per il software di sistema. Lo smartwatch utilizza un sistema operativo proprietario, per cui non viene fornito con Android Wear.
Lo SmartWatch standalone QOne è disponibile ad un prezzo di $ 149 , il che lo rende molto più conveniente rispetto agli altri.

  • Neptune Pine smartwatch

Il Neptune Pine SmartWatch, a differenza dei dispositivi con Android Wear, esegue una versione completa del sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean. È dotato di un display TFT QVGA capacitivo da 2.4″ con risoluzione di 320 × 240 pixel. Si tratta di un display enorme per qualsiasi dispositivo indossabile, è praticamente come indossare un mini tablet al polso. Lo schermo è protetto da Corning Gorilla Glass quindi è antigraffio e resistenti agli urti.
Funziona con GSM, HSPA e reti WCDMA su diverse bande. Esso comprende anche Wi-Fi integrato, GPS e Bluetooth, come il Gear S. Tuttavia, il Neptune Pine è molto più potente grazie al processore dual-core Qualcomm Snapdragon S4 a 1.2GHz e 512MB di RAM.
Se siete interessati, il Neptune Pine viene venduto a partire da $ 349 ed è più costoso a seconda di quali funzioni e opzioni vengono selezionate al momento del checkout.

  • Omate TrueSmart

Omate Truesmart è uno degli smartwatch standalone più funzionali tra quelli attualmente presenti sul mercato ed è anche più economico di alcuni già citati in precedenza, come il Samsung Gear S. Esso infatti inizialmente veniva venduto a circa $ 249 – $ 299 mentre attualmente si può trovare a $ 199.
L’Omate TrueSmart funziona con le reti HSPA WCDMA, GSM, EDGE e e include Wi-Fi integrato, GPS e Bluetooth. Funziona con un processore dual-core Cortex A7, e 1GB di RAM ma possiede solo 8 GB di spazio di archiviazione interna.
Il display è un touchscreen LCD capacitivo da 1.54″ funzionante ad una risoluzione di 240 × 240 pixel. Per quanto riguarda il software, viene eseguita una versione personalizzata di Android 4.2.2 che gli sviluppatori hanno chiamato OUI (versione 2.1).
Questo smartwatch purtroppo risulta essere un po’ difficile da trovare, dal momento che Omate non lo ha più in vendita sul suo webstore.

E voi quale pensate sia il miglior smartwatch standalone?

via