youtube-music-key
Qualche giorno fa abbiamo parlato di youtube music key, il nuovo servizio streaming di Google, il quale sarebbe dovuto apparire su Internet la settimana prossima, ebbene, sembrerebbe che i tempi siano stati anticipati, vediamo i dettagli!

Sappiamo che molti di voi stanno attendendo con ansia dettagli in merito a questo nuovo servizio, ebbene, sono arrivati, da poche ore infatti sono trapelate in rete delle news riguardanti il fatto che molti utenti, si sono ritrovati con l’accesso abilitato al nuovo servizio, ovviamente, attualmente non vi è alcuna app dedicata, solo una pagina web sul proprio account YouTube.
Come potete immaginare, non tutti gli utenti di YouTube hanno a disposizione questo accesso, quindi, stando ai report, ma anche e soprattutto alle news rilasciate in precedenza da Google, si preannuncia essere un ennesimo rilascio graduale di questo servizio, probabilmente esattamente come Inbox, su invito, o comunque tramite requisiti ben definiti, quali quelli di avere un account Google Play music, il servizio, oramai vecchio, di Google per lo streaming musicale.

C’è da precisare ovviamente, che stando a ciò che gli utenti dicono in rete, si tratterebbe di un servizio persino separato da YouTube, infatti il tutto è strutturato per essere separato dalla app principale, tanto è vero che l’aggiornamento all’ultima versione non basterebbe, quindi presupponiamo che Google rilasci un client secondario nelle prossime settimane o comunque un update alla app di YouTube per integrare il servizio, cosa che speriamo vivamente dato che avere un’unica app per fare tutto è molto meglio che averne due. Ci sarebbe anche un’ottima notizia, per chi odia a morte la pubblicità, infatti stando sempre alle news, gli utenti hanno raccontato di non aver mai visto o sentito pubblicità durante lo streaming, anche se per molti casi, il tutto sarebbe dovuto al fatto di avere un account Google Play Music All Access, ossia, una sorta di abbonamento mensile per ascoltare e scaricare qualsiasi brano sia di nostro gradimento.
Al momento come potete immaginare non abbiamo altri dettagli, vi terremo ovviamente aggiornato non appena vi saranno ulteriori notizie in merito!
Ovviamente, sperando che Google si sbrighi ad aprire la beta per tutti!
[via]