facebook messenger

Facebook messenger, come scritto pochi giorni fa, sarà obbligatoria per tutti in quanto dall’app di facebook non sarà più possibile inviare messaggi ai propri contatti.

Questa notizia non ha fatto piacere a nessuno tranne, ovviamente, a chi già la usa che quindi non noterà alcuna differenza; è certo che essere obbligati a dover installare un’applicazione non è il massimo a prescindere se questa sia o meno valida.

Invece le cose stanno proprio così e se nel nostro paese e per Android la situazione è ancora calma in quanto l’aggiornamento all’app che ci costringerà a passare a Messenger non è ancora arrivato in altri paesi la situazione è ben diversa.

Per ora i primi a fare un po’ da cavie sono gli utenti iOS che sull’app store hanno iniziato a dare una stella all’app di messaggistica di Mark Zuckerberg. Questo sta avvenendo non solo negli Stati Uniti, ma anche in Australia, Canada, Germania, Cina, Francia portando così una marea di voti negativi a quella che è, forse, l’app più scaricata dai vari store per le diverse piattaforme.

In molti lamentano la presenza di problemi in Facebook Messenger, ad altri non piace. Di fatto quello che gli utenti trovano maggiormente discutibile è il dover scaricare per forza un’applicazione sui propri device, cosa che cozza, fortemente, contro la grande apertura che da sempre contraddistingue il mondo Android.

Un po’ come avviene per Whatsapp, sarà dura far cambiare abitudini a coloro che sono abituati a comunicare tramite Facebook nonostante di alternative valide ce ne siano. Cambiare chat sarebbe un modo per far capire a Zuckerberg & co. che le forzature non sono mai positive, ma ci credo poco e voi?

via