android

 

Android continua il suo dominio nel mercato globale anche se Apple continua a rimanere a galla soprattutto grazie al mercato statunitense.

Secondo i dati di Kantar Worldpanel Comtech nell’ultimo trimestre del 2014, le regioni di tutto il mondo hanno visto lo scambio delle quote di mercato tra iOS e Android. Entro i cinque maggiori mercati europei – Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna – la quota delle vendite Android ha raggiunto un nuovo massimo pari al 73,3%, mentre Apple è scesa al 16,6%. Negli Stati Uniti, patria della mela morsicata, i numeri sono ancora a favore di Android con il 61,9% anche se Apple risulta più forte con il 32,5% delle vendite, il valore più basso da quando l’iPhone 4S è stato lanciato nel 2011.

Rimanendo all’interno degli Stati Uniti, il confronto tra le due aziende che si affrontano non solo sul mercato, ma anche nelle aule dei tribunali di tutto il mondo, Samsung ha avuto il 36,8% di tutte le vendite (gran parte delle quali attribuibili al Galaxy S5) facendo meglio di Apple con il 32,5%.

I dati di Comtech mostrano che il 26% dei cittadini britannici che hanno acquistato un Galaxy S5 lo hanno fatto passando da un iPhone. Tale percentuale mostra un significativo aumento rispetto al tasso di transizione del 12% dello stesso periodo nel 2013. In tutta Europa, il numero relativo di persone che hanno effettuato il passaggio da un dispositivo Apple al Galaxy S5 è stata del 17%; ancora più basso negli Stati Uniti con solo l’8%. La maggiore quantità di servizi Apple negli Stati Uniti consente di avere un’elevata fedeltà verso il brand che conduce ad una minima migrazione verso Samsung.

Il Galaxy S5 è ufficialmente in vendita dall’11 aprile e di conseguenza i dati di vendita relativi si riferiscono a solo metà del periodo preso in esame, questo potrebbe voler dire che i numeri potrebbero aumentare in favore di Samsung considerando anche la diminuzione di prezzo del suo dispositivo di punta. Bisogna anche tenere presente che storicamente il terzo trimestre è quello in cui gli introiti sono minori per la casa coreana sia per l’attesa dell’annuncio di nuovi dispositivi Apple che di quelli Samsung, per cui i dati sopraccitati potrebbero anche rimanere invariati.

Secondo gli analisti il motivo per cui le quote di mercatosono a favore di Android,e in particolare di Samsung,sono da ricercare nel fatto che i proprietari di iPhone si sono stufati dei display piccoli e di un dispositivo sempre uguale a se stesso senza grandi rivoluzioni. Un altro motivo, poi, potrebbe anche essere il grande successo della campagna marketing di Samsung per il Galaxy S5 (così come i suoi Gear), almeno tanto da convincere una certa quantità di clienti Apple a passare alla concorrenza.

Nonostante il successo del Galaxy S5 non sia nettamente migliore di quello dell’S4 – come Samsung si aspettava – è comunque bastato a convincere all’acquisto più utenti di quanto abbia fatto Apple.

via