imgp0409

Il tasto capacitivo dedicato, posto sulla sinistra del tasto home ed utile per accedere al menu di una applicazione, è stato definitivamente rimosso sul nuovo Samsung Galaxy S5, a favore di un ben più utile app switcher,  che consente all’untente di passare da un’applicazione all’altra tra quelle aperte, oltre a chiuderle, ed a cui prima si poteva accedere tenendo premuto il tasto home.Ma qualora un’applicazione necessitasse ancora di quel tasto, come faranno gli utenti del nuovo top di gamma dell’azienda coreana ad accedere al menu? Non a caso, sugli smartphone privi di ogni tasto – quelli dotati della barra nera in basso posta direttamente sullo schermo e contenente i tasti utili – il tasto di menu si aggiungeva automaticamente, su quelli che già ce l’hanno fisicamente basta appunto premerlo, e con l’S5?

Semplice: anche su questo smartphone il tasto è presente, ma risulterà nascosto. Per accedere ai menu basterà infatti tenere premuto il tasto sulla sinistra, ossia l’app switcher, e la magia sarà fatta. Ma il trucco risulta molto più utile di ciò che sembra all’apparenza. Infatti il tasto funzionerà per aprire anche i menu standard che compaiono direttamente sullo schermo, come accade per il menu delle applicazioni Google (Gmail, Play Store, Google Now e via dicendo), caratterizzato dai tre quadratini verticali posizionati in alto a destra. L’utilità sta soprattutto nel fatto che il Galaxy S5 è uno smartphone dalle dimensioni notevoli e pertanto potrebbe essere difficile oltre che scomodo, specie per le mani più piccole come quelle di una ragazza, dover arrivare fin lassù per selezionare il tasto del menu.
Risulterà a molto certamente più comodo, invece, tenere premuto semplicemente il tasto capacitvo relativo all’app switcher.

Leggi anche:  Galaxy S9: un nuovo video mostra un design da favola, specifiche ed alcune sorprese

Non pensavate mica che alla Samsung, con quel che costa il device, si erano dimenticati di questo dettaglio?

[via]