motorola-tecnoandroidGoogle in queste ore ha annunciato la vendita di Motorola e 2000 brevetti a Lenovo per 3 miliardi di dollari. Una notizia improvvisa che ha sorpreso parecchi di noi. Andiamo a scoprire insieme le motivazioni.

Lenovo in poche ore si assicura ben 2000 brevetti mentre 10.000 rimarranno a Google. Tutta la produzione di smartphone e Tablet sarà affidata a Lenovo che acquisirà i brand Motorola e Motorola Mobility.

Lenovo Group Limited, fondata come Legend Group Ltd e New Technology Developer Incorporated è il più grande produttore di personal computer nella Repubblica Popolare Cinese, nel 2004 il terzo del mondo. Dal giugno 2013, Lenovo ha superato, sia pur di poco, HP, divenendo il primo produttore al mondo.

Con questa mossa Google si “libera” di Motorola per concentrarsi sullo sviluppo di Android mettendo a disposizione dell’utente finale un sistema operativo completo e funzionale. Come ben sapete Google nel 2012 ha acquistato Motorola per 12.5 miliardi per acquisire dei brevetti che sarebbero stati in grado di contrastare Apple e Microsoft. Purtroppo la mossa si è rilevata inutile, infatti, il valore della società era inferiore a quello pagato.

Yang Yanqing, presidente e CEO di Lenovo, ha dichiarato:

Siamo fiduciosi di riuscire ad unire il meglio delle due compagnie per creare prodotti che i clienti ameranno ed un business forte ed in crescita. Lenovo ha una storia alle spalle di acquisizione e fortificazione di grandi brand – come il brand Think di IBM – e di integrazione rapida ed efficiente di società nel mondo. Sono fiducioso che avremo successo con questo processo, e che le nostre società non solo manterranno la loro forza attuale sul mercato, ma costruiranno anche solide fondamenta per il futuro.”

Voi cosa ne pensate? Sarà in grado Lenovo di risollevare Motorola? Attendiamo i vostri commenti in basso…