russell-throughglass

Tutto il mondo oramai ha gli occhi puntati sui Google Glass, ancora non sono in commercio e già suscitano pensieri, ipotesi, cosa saranno? Come funzionano? Avranno successo? Prezzi?
Tutte domande per le quali ci sono pochissime risposte, ma questi occhiali, cosa comporteranno al mondo della tecnologia?

Tecnicamente i Google Glass stanno letteralmente per rivoluzionare la vita di tutti noi, immaginate il non dover più usare il cellulare, il quale letteralmente potrà essere sostituito da questi occhiali che hanno tutte le carte in regola per diventare qualcosa di rivoluzionario, possibilità di chiamare gli amici velocemente, musica, notifiche, navigatore, internet, film, tutto davanti agli occhi, tutto proiettato direttamente sulla nostra retina in modo da non perderlo mai di vista.

Immaginate un medico, che effettua operazioni con i Google Glass che indicano esattamente cosa tagliare, esattamente di quanto, che permetta di monitorare le condizioni del paziente senza muovere gli occhi, oppure effettuare telefonate in auto, registrare i momenti della nostra vita senza toccare nulla, semplicemente guardandoli, registrare rumori, cercare velocemente un oggetto su Internet e magari controllare in tempo reale la lista della spesa, in cucina, controllare i passi di una ricetta in tempo reale, magari con la app giusta cambiare canale alla TV, e magari per i più “fantascientifici” controllare casa, auto, identificare volti e non solo! Insomma tutto ciò che ora è permesso dagli smartphone, ma avendo mani libere, usando la voce o il movimento degli occhi con hardware che aspetta solo di essere chiamato con un “Ok Google!”, senza essere tirato fuori dalla tasca!

Insomma, tutto questo è qualcosa che rende tutti gli smartphone moderni dei dispositivi inutili, ingombranti, scomodi, noiosi!

Siamo tutti convinti che gli occhiali di Google non sono un banale aggeggio tecnologico, siamo convinti che i Google Glass siano il prossimo passo della tecnologia, il prossimo passo degli smartphone, ossia “l’hardware indossabile”, roba che anni fa esisteva solo nei film di fantascienza!

Non ci resta che aspettare che entrino in commercio, per ora i beta-tester in giro per il mondo non fanno altro che descrivere questi occhiali in lungo ed in largo, e siamo sicuri che sarà un successo di casa Google!
[via]