note-3-battery-life

Il Samsung Galaxy Note 3 è pieno di funzioni, e molte di queste consumano molta batteria inutilmente, ecco che quindi vi mostriamo come, con alcuni suggerimenti, questa possa avere una maggiore durata.

Molte funzioni infatti che sono attive nel nostro device o le utilizziamo poco o ancora meglio altre non le utilizziamo proprio mai, e quindi conviene direttamente spegnerle senza che consumino batteria inutilmente.

Seguendo questi suggerimenti si ha già un buon miglioramento giungendo ad arrivare tranquillamente ad un intero giorno. Ma perchè non poter superare anche il giorno?

Parliamo della luminosità, è una buona idea utilizzare l’ auto-luminosità o comunque di tenerla in maniera  piuttosto bassa o meglio ancora entrambi. Generalmente all’interno utilizzo la mia piuttosto bassa, ma quando non sono in casa, io uso l’auto-luminosità in modo che posso vedere il display ma non utilizzo più energia del necessario. Inoltre poi ci sono  il 4G LTE, Wi-Fi e Wi-Fi hotspot. Se non si sta utilizzando il WiFi, assicurarsi di spegnerlo, lo stesso con l’ hotspot WiFi. Soprattutto l’hotspot, utilizza una tonnellata di batteria.

Leggi anche:  Galaxy S9: tutte le info in merito a design, specifiche tecniche e data di presentazione

Inoltre è bene disattivare le funzioni come il comando Air, Air View, ecc io non uso molte  quelle caratteristiche oltre Air Command e Smart Stay, così il resto delle funzioni rimane spento. Un’altra buona cosa da fare è quello di liberare ogni tanto un pò la RAM. E ‘una buona idea  farlo circa una volta al giorno. Anche utilizzando un app come clean master cancellerà automaticamente la RAM una volta che si spegne il dispositivo, o almeno quando lo mettete in modalità aereo. E’ un’ottimo applicazione che vi consigliamo, intanto se volte potete dare un’occhiata al video qui sotto cosi vedrete riassunte tutti i suggerimenti e trucchetti per avere una maggiore durata della batteria.

Via