archos-titanium-

 

Archos ha svelato non uno ma quattro smartphone low cost, e con specifiche anch’esse molto low, della linea Titanium, cercando di entrare in una nicchia di mercato già molto affollata.

I nuovi dispositivi Android Jelly Bean prendono il nome dalle dimensioni dei loro schermi – i modelli 40, 45, 50 e 53 sono dotati di display che misurano 4 (risoluzione 800 x 480), 4.5 (854 x 480), 5 (960 x 540) e 5.3 (854 x 480) pollici, rispettivamente. Sono tutti dual sim SIM con frequenze 850/900/1800/1900MHz GSM, nonché bande 900/2100 WCDMA, si collegano a Internet via HSDPA + / HSUPA .

All’interno troviamo i processori MediaTek MTK6572w dual-core con clock a 1.3GHz con 512MB di RAM e, purtroppo, solo 4GB di memoria, il che rende gli slot per le schede microSD più preziosi che mai. La fotocamera posteriore è da 5 megapixel e quella anteriore da 0.3 megapixel.

I prezzi dei telefoni sono veramente bassi e vanno da 100€ a  160€, anche se i prezzi rispecchiano perfettamente le caratteristiche. Chi desidera saperne di più sulla nuova serie di smartphone Archos Titanium può visitare il sito di Archos.

Leggi anche:  Meizu: partnership con MediaTek per creare la "migliore tecnologia di riconoscimento facciale sugli smartphone"

via