Schermata-2013-10-11-alle-09.36.13-530x291

 

Apple deposita un nuovo brevetto dove elimina il vano SIM a favore di un sistema magnetico, lo vedremo già nel prossimo iPhone 6?

Sappiamo bene che la casa di Cupertino ha fatto la sua fama grazie al design dei propri prodotti, e sicuramente la tecnologia in generale tende verso prodotti sempre più leggeri e sottili. Proprio il deposito di un nuovo brevetto da parte di Apple fa pensare a questo.

Il nuovo sistema eliminerà la necessità di integrare il classico meccanismo di espulsione del vano SIM attualmente presente su iPhone in favore di un nuovo sistema che permetterà l’inserimento e l’estrazione della scheda telefonica tramite l’impiego di magneti.

SIM-card-patent-530x459

Quindi gli utenti Apple potranno dire finalmente addio alla graffetta, che aveva accompagnato il device di Apple fin dal lancio del primo dispositivo. Questa soluzione potrebbe portare diversi benefici, a partire dallo spazio in primis. Infatti grazie all’eliminazione del vano SIM si potrebbe avere uno smartphone ancora più sottile rispetto agli attuali. Inoltre senza bisogno della graffetta sarà più rapido e meno fastidioso il meccanismo di rimozione della SIM, a favore tra l’altro, sempre eliminando il foro per la graffetta, di un minor ingresso della polvere all’interno dei circuiti.

 

Via