IMG_36521-645x250

No, non parliamo come “fanboy” del robottino, come sempre cerchiamo di essere obiettivi, e come sempre, bisogna criticare le cose che non vanno per spingerle a cambiare, soprattutto quando moltissimi utenti della mela morsicata, si lamentano del fatto che sia un sistema operativo che oramai innova pochissimo, anche se rispetto ad Android, iOS è meglio ottimizzato e meglio configurato per girare sugli smartphone!

Ovviamente Android è molto migliore ora, prima era pieno di bug, pieno di problemi, ora dopo anni ovviamente è diventato “adulto” e consigliato da tutti, anche se si ostina ad avere la classica “architettura a file” che va bene su pc, ma non per smartphone però si spera che papà Google pensi finalmente a noi.
Iniziamo con la nostra lista di buoni motivi per cui Android è migliore di iOS!

1) La personalizzazione, la libertà, la comodità.
Ebbene si, per quanto si può giudicare iOS il più user-friendly possibile, Android lo batte sul resto, ovviamente, il primo impatto con Android è molto traumatico, fa restare spiazzati, volenterosi di cambiare ancora in iOS, ma piano piano quando si capirà che per cambiare il launcher o il tema icone o qualsiasi altro componente, quali tastiera migliorata, aggiornare il device, gestire ogni singolo aspetto del sistema operativo basta solo un giro sullo store ufficiale, le cose cambiano, e già iniziamo ad amare il robottino.

2) Mettere la Rom che più ci piace.
Stock rom, custom rom, OEM Rom, le nostre possibilità di scelta, solitamente la stock è quella base, minimale, pulita, poi abbiamo la custom rom, quella modificata in modo da usare meno batteria (sacrificando il resto) o più effetti grafici, più veloce. OEM Rom, è quella del produttore, per fare un esempio, Samsung produce una OEM Rom, ossia che non è la rom fatta da google, ma una rom modificata in modo profondo da Samsung, una rom custom per dirla tutta, solo ufficiale del produttore!

3) Dove le metto le foto?
Dove vuoi! Dropbox, Google+, SD,galleria, tutto semplicemente in automatico, o semplicemente selezionando!
Ed è tutto semplicissimo grazie ad Android che permette una apertura senza paragoni, grazie alle app che possono girare in “background” e caricare le foto dove vogliamo senza che noi possiamo accorgercene o che il caricamento rallenti in alcun modo il terminale!

4) C’è qualche music-store per Android?
Ovviamente si, ma non è limitativo quanto quello per iPhone, possiamo acquistare la musica da GoogleMusic, ma possiamo anche metterla noi, non esistono programmi specifici, ci basterà solo collegare il terminale al pc, selezionare il modo di riconoscimento “archiviazione di massa” quando richiesto sul dispositivo, e copiare tutti i brani che vogliamo noi nella cartella musica! Come fosse una normale penna usb!
Ovviamente esistono tool non ufficiali, ma sono alquanto inutili vista la semplicità e velocità con cui si fa senza!

Leggi anche:  Samsung supera un altro record: è marchio più clonato del 2017

5) Esiste qualcosa simile ad iCloud?
Si e no, esiste una funzione integrata con il playstore, che permette il backup delle nostre app nel caso in cui il device venga sottoposto ad un reset, il quale in automatico può reinstallare tutte le app, o semplicemente “salvare” i loro dati, ma non è molto buono, non offre i servizi di iCloud, per un buon cloud dobbiamo affidarci a fonti esterne quali Dropbox o Carbonite.

6) Cosa significano le diverse versioni Android?
Beh, il nome è ovviamente casuale, ma ogni versione Android differisce enormemente dalla precedente, ogni nuova versione introduce innovazioni notevoli, miglioramenti ovunque, innovazioni e stravolgimenti in positivo

7) I dispositivi Android sono migliori!
Si, basti pensare al Samsung S4 Google Edition, un cellulare top gamma, si c’è un po troppa plastica, ma al suo interno troviamo un processore che è il più potente in commercio, una fotocamera che fa fortemente invidia ad iPhone, la batteria dura il doppio del melafonino, e inoltre basta solo aggiungere il pluripremiato display a 1080p, per completare l’opera aggiungiamo una Rom fatta direttamente da Google, senza modifiche profonde (solo nel google edition!) e ottimizzata al meglio per un cellulare capace di dare già di per sè il meglio!

8) Cellulari tra i più vari.
Basti pensare al MotoX, il cellulare con oltre 100 cover selezionabili cui i colori possono essere variati in un numero infinito di combinazioni, o cambiando materiali (presente anche il legno!) rendendo così ogni cellulare unico!

9) Dopo anni i cellulari sono ancora “emozionanti”.
Basti pensare al Nexus4, costa meno della metà rispetto al melafonino ed è ancora competitivo! Riceve ancora aggiornamenti, riesce a supportare benissimo Android nella sua ultima versione!

10) La diffusione.
Android è più diffuso, le app escono prima, vi sono molte più app gratuite e lo sviluppo è molto più libero, certo vi sono più malware, ma è solo colpa della diffusione, se iOS fosse diffuso quanto Android, sarebbe iOS ad avere problemi di malware! E vista la chiusura di iOS sarebbe un problema che dovrebbe risolvere solo Apple costringendo ad un upgrade a tutti i suoi dispositivi, mentre per Android chiunque può sviluppare un antimalware per risolvere (ma basterebbe anche passare alla custom rom con i bugfix per eliminare i bug che sfruttava quel malware)

Speriamo che dopo questa guida, almeno un pensierino ad abbandonare iOS siamo riusciti a farvelo venire, Android sta facendo strada, e ovviamente, noi speriamo che continui a farla!

[via]