images (2)

E’ quasi ufficiale, GTA 5 sarà disponibile anche per Playstation 4 e Xbox 720. Infatti, ieri a New York, Sony ha presentato la nuova versione della sua console che vedremo già a Natale, tre mesi dopo, allora, di quel 17 settembre indicato da Rockstar Games come il giorno della messa a scaffale della nuova release di Grand Theft Auto.

In realtà durante la presentazione di ieri, oltre alla data di uscita, Sony non ha rivelato molti altri dettagli dichiarando che questi verranno conosciuti per grado, ma intanto è indubbio che la coincidenza delle date rappresenta più di un forte indizio. Per la mancanza di tempo non c’è stato tempo di parlare sui giochi che saranno presenti sulla console; console che nasce con il successo della Xbox 360 e di anticipare la nuova versione (la 720) che il gigante di Redmond presenterà a giugno all’expo di Los Angeles.

Per quanto riguarda GTA 5, la prima versione sarà pronta a settembre per Ps3 e Xbox 360, ma la speranza a cui ormai mancano soltanto qualche notizia ufficiale è quella di vederlo presto montato anche sulle console next-gen; tanto più che Rockstar Games non ha mai smentito i rumors che vedono legato il ritardo nell’uscita della nuova release di Gran Theft Auto allo sviluppo dei nuovi modelli di consolle. La Rockstar Games  si è scusata per il ritardo della pubblicazione riguardante il GTA 5 attraverso un messaggio sul suo sito.

Il messaggio si è reso in un certo senso necessario viste le proteste, e le tesi complottiste, che stavano prendendo sempre più piede sul web. A queste Rockstar, sempre nella stessa pagina, ha voluto rispondere aggiungendo un altro messaggio in cui sono spiegate le ragioni del ritardo. “Purtroppo qualche volta i ritardi sono necessari nel settore dell’entertainment – scrivono i responsabili della comunicazione dell’azienda – e in particolar modo nel caso in cui si abbia a che fare con un’esperienza di gioco complessa e basata su un’intelligenza artificiale estremamente sofisticata, come nel caso di GTA 5”.