samsung-music-hub-launch

Samsung sta puntando molto sul suo Samsung Music Hub, il servizio di clouding destinato alla musica, che potrebbe arrivare presto su tutti i device.

Samsung Music Hub è un servizio basato su online cloud che combina una raccolta personale di canzoni in streaming tipo Spotify, radio e funzioni di ricerca musicale, tutto in un unico pacchetto.

La versione attuale del Music Hub è il risultato dell’acquisizione di Samsung ed mSpot, situato nella Silicon Valley, nel Maggio dell’anno scorso.

Attualmente disponibile solo sul Samsung Galaxy S III e sul Note II, il Samsung Music Hub pare però destinato ad espandersi senza sosta. Infatti nelle scorse ore TJ Kang, SVP di Samsung Media Services, ha rivelato a The Next Web il piano dell’azienda di espandere la propria offerta ad altri dispositivi, anche non-Samsung.

Questa mossa non dovrebbe essere particolarmente complicata, dal momento che il Samsung Music Hub è già disponibile per il download su Google Play (essenzialmente per Galaxy S III e Note II). L’azienda potrebbe quindi estendere il servizio a tutti i dispositivi Android.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9, tutto quello che c'è da sapere prima della presentazione ufficiale

Un altro passo in questo senso sarebbe stato compiuto anche con la decisione di aumentare la disponibilità dell’app ad altri Paesi oltre a quelli già presenti, per il momento solo 6.

In questo modo Samsung potrebbe combattere direttamente contro i più solidi avversari quali Google e Amazon, offrendo un servizio che per noi utenti non potrebbe che rappresentare un bene!