qualcomm liquid

 Qualcomm ha presentato i nuovi Snapdragon 800 e 600, rendendo di fatto superato l’ S4 Pro, presente su LG Nexus 4.

I due processori andranno a posizionarsi fra gli smartphone top di gamma, mentre saranno rilasciati altri due processori, Snapdragon 400 e 200, per i dispositivi più economici.

L’incremento prestazionale sembra essere veramente sorprendente, nell’ordine del 75% in più rispetto al potente S4 Pro.

Nello specifico i miglioramenti rispetto ad S4 Pro saranno:

  • Processo produttivo HPm (“High Performance for mobile”) a 28nm
  • Processore per l’elaborazione del segnale digitale Hexagon V5
  • Memoria RAM LPDDR3 da 800MHz
  • Architettura rimodernata Krait 400, fino a 2,3GHz
  • GPU Adreno 330

In sostanza la GPU dovrebbe essere il doppio più performante di Adreno 320 presente su S4 Pro, e la bandwidth della nuova memoria RAM dovrebbe essere paragonabile a quella del nuovo Exynos 5, basato su Cortex-A15.

Il SoC sarà in grado di riprodurre e catturare video alla risoluzione 2K (2560×2048) e 4K, rispettivamente a 60 e 30fps. Supporterà anche gli standard audio digitali DTS-HD e DD Plus.

Snapdragon 800 sarà disponibile dopo la prima metà dell’anno in corso, e sarà anticipato dal fratello minore Snapdragon 600, che sarà un S4 Pro “rivisto e corretto” dal punto di vista architetturale, con una frequenza più elevata di 1,9GHz, una versione Adreno 320 ottimizzata e la stessa RAM LPDDR3 da 800MHz di Snapdragon 800.