Sembra folle, ma è così: Sony ha confermato che non ci sarà nessun aggiornamento per l’Xperia Play.

Ieri Sony ha reso disponibile la roadmap degli aggiornamenti ad Ice Cream Sandwich per i suoi device, e subito ci siamo accorti che l’Xperia Play stranamente mancava. Sony ha rilasciato qualche tempo fa una prima versione beta di ICS per questo device, ed era molto interessata a seguirne gli sviluppi futuri, soprattutto sulla questione delle prestazioni in-game, quindi abbiamo pensato ad un semplice errore.

Nella roadmap sono state svelate le tempistiche di aggiornamento:

  1. Xperia arc, Xperia neo, Xperia mini, Xperia mini pro, Xperia pro, Xperia active e Sony Ericsson Live riceveranno l’aggiornamento ad Android Ice Cream Sandwich 4.0.4 a partire dalla settimana prossima
  2. Sono inclusi anche i dispositivi che hanno già ricevuto ICS: Xperia arc S, Xperia ray e Xperia Neo V.
  3. Xperia S verrà aggiornato entro la fine di giugno.
  4. Xperia P e Xperia U riceveranno l’aggiornamento nel terzo trimestre.

Tra queste conferme abbiamo avuto la brutta notizia: Xperia Play non riceverà l’aggiornamento (ufficiale) ad Ice Cream Sandwich. Questo cambio di posizione di Sony sembra alquanto strano.

Leggi anche:  Samsung, pronte le patch di sicurezza di febbraio. Ecco i dettagli

Sony infatti ha motivato che durante i test di ICS su Xperia Play, e insieme alle segnalazioni degli utenti, si è notato un calo delle prestazioni dei videogiochi, e della esperienza utente in generale. Dato che il gioco è l’aspetto più importante su Xperia Play, lo sviluppo dell’aggiornamento è stato interrotto.

La scelta di Sony non è assolutamente condivisibile: Xperia Play ha un hardware simile agli altri prodotti che stanno ricevendo Ice Cream Sandwich. Sony permette di scegliere agli utenti se installare l’aggiornamento o no, ma con Xperia Play ha negato questa possibilità. A parer nostro è una mossa molto scorretta.