In seguito alle grandi vendite che ha avuto con MediaWorld grazie al prezzo ultra competivo di 299€, e grazie all’imminente aggiornamento ad Android ICS 4.0, noi di Tecnoandroid abbiamo deciso di dare più spazio ad HTC Sensation, proponendovi alcune guide chiare che permetteranno di sfruttare meglio questo telefono. La prima di essere riguarderà lo sblocco del Bootloader, la CWM Recovery e il Root del device.

 

Premessa: lo Sblocco e il Root del telefono invalidano la garanzia, e durante il processo – se eseguito male o con scarsa attenzione – si può rischiare di danneggiare irrimediabilmente lo smartphone, rendendolo un’inutile fermacarte. Consigliamo a chi ha poca esperienza nel mondo Android di non provare ad effettuare queste operazioni, sottolineando che Tecnoandroid non si assume alcuna responsabilità nei confronti di eventuali brik! 

Operate solo se sapete quello che state facendo, e seguite la guida passo passo: se lo farete non incorrerete in alcun problema! Per ogni cosa comunque saremo a vostra disposizione per aiutarvi come possibile.

Sblocco del Bootloader: S-OFF con revolutionary.exe

l’S-OFF è un passo fondamentale per il modding di questo telefono, e da fondamentalmente la possibilità di istallare Rom NON uffiali (Custom ROM), per modificare il firmware del device. Useremo un tool sviluppato dal Team Alpha-rev di XDA, in quanto esso è molto più semplice del metodo proposto ufficialmente da HTC, e da la possibilità di tornare a S-ON con dei semplicissimi passaggi.

Procedura:

1) Per cominciare sono necessarie 2 cose:

a) la versione di HBOOT dello smartphone

b) il vostro Serial Number

Per poter conoscere la versione del vostro HBOOT è sufficiente disabilitare la funzione FastBoot dal menù impostazioni (impostazioni -> alimentazione -> fastboot), e spegnere lo smartphone; dovremo poi accenderlo tenendo premuto il tasto “volume giù” +  tasto accensione contemporaneamente. Nella schermata che apparirà in alto troverete scritta Hboot, seguita da un numero: annotatelo e mettetelo da parte.

Il Serial/Number del dispositivo invece lo potete trovare sulla scatola, oppure dal menù impostazioni (impostazioni -> Indo su Telefono -> identità telefono -> Numero serie dispositivo).

2) è bene disinstallare HTC Sync dal vostro pc, e chiudere tutti i programmi che possano interferire con il dispositivo mobile.

Lasciare istallati solo i Driver HTC, o eventualmente installare solo questi (link).

3) è meglio se disabilitate temporaneamente l’antivirus dal pc, potrebbe compromettere o interferire nell’operazione.

4) su Sensation attivare il “Debug USB” (impostazioni -> Sviluppo -> spuntare Debug USB)

5) andare sulla pagina http://revolutionay.io e scaricare il tool (scegliendo ovviamente il sistema operativo del proprio PC). Riempire poi in basso lo schema che si forma per generare la propria Key: una volta formata scrivetevela da parte, facendo molta attenzione alle maiuscole e alle minuscole (consiglio di copiarla e incollarla su Word, evidenziarla e renderla tutta in maiuscolo: le I ( I maiuscola) e le elle (l minuscola) sono facilmente confondibili, e solo così sarete sicuri al 100%!).

6) Collegate ora il Sensation acceso al PC ( in modalità normale, non l’hboot), e mettere la spunta su “htc Sync” quando richiesto. Ignorate i messaggi d’errore che compariranno (htc sync ovviamente non viene trovato).

7) scompattate lo zip scaricato dal revolutionary in una cartella sul desktop, e lanciate il tool revolutionary.exe: si aprirà una pagina in DOS, nella quale verrà rilevato il telefono e viene chiesta la beta-key che avete trovato poco fa: Inseritela e premete INVIO.

Leggi anche:  Il Black Friday di HTC, tutti gli smartphone in offerta a prezzi speciali

Attendete che il tool finisca il suo lavoro. Sensation si riavvierà in modalità HBOOT alcune volte, fino a che non leggerete S-OFF nella schermata principale. Il vostro telefono è finalmente sbloccato!

8 ) a questo punto nella schermata DOS del PC vi verrà chiesto se volete istallare la Clock Work Mod Recovery. Consiglio di premere “N“, infatti nel prossimo passo vi spiegherò come istallare semplicemente la versione più aggiornata.

Clock Work Mod Recovery

è una versione modificata della Recovery stock, e da la possibilità di backup dell’intera ROM (ovvero un NANDroid backup), e di fare il wipe di alcune aree della memoria.

Procedura:

1) scaricare l’ultima versione della CWM Recovery da questo link

2) Copiare il file PG58IMG.zip scaricato nella cartella principale della vostra microSD

3) Riavviare in modalità HBoot (spegnere e accendere il telefono premendo “volume giù” + tasto accensione)

4) Premere “volume su” per accettare l’update

5) attendere che appia la scritta “update complete”

6) Riavviare il telefono premendo il tasto accensione e togliere il file zip dalla scheda microSD

Ora sarete già in grado di effettuare il Root e/o istallare una Custom ROM

ROOT Permanente

Permette di avere accesso a tutti i settaggi del  sistema, e da la possibilità di utilizzare applicazioni che ne necessitano (come Titanium backup o Root Explorer).

Procedura:

1) Scaricare il file su-2.3.6.3-efgh-signed.zip da questo link

2) copiatelo nella cartella principale della microSD

3) Avviare in CWM Recovery assicurandovi sempre di avere l’opzione FastBoot disabilitata. Spegnere il Sensation e riaccenderlo premendo “volume giù” + tasto accensione.

4) in questo momento sarete nella schermata di Hboot e con i tasti del volume andate sul menù Recovery e sceglierlo con il tasto accensione

5) Ora per precauzione è meglio fare un Backup totale della propra ROM (non si sa mai), quindi scegliere e selezionare “Backup and Restore” ed in seguito “backup”. Aspettare che appaia la scritta “Backup complete”.

6) Selezionare ora con i tasti volume “Istall zip from SD card”

7) Selezionare “Choose zip from SD card”

8 ) Scegliere il file “su-2.3.6.3-efgh-signed.zip” e avviate l’istallazione, selezionando “Yes install su-2.3.6.3-efgh-signed.zip”. Al termine dell’operazione apparirà la scritta “install from sdcard complete”

9) ritornate indietro nel menù con il tasto indietro del telefono, scegliendo “reboot system now” per riavviare il device.

Complimenti, il vostro Sensation è permanentemente Rootato! (permanente per modo di dire, significa che non scompare con un semplice riavvio!)

Ecco a voi finita la prima guida!

Nella prossima troverete la procedura per istallare una Custom ROM e quella per l’istallazione del SuperCID. Ve ne sarà infine una terza nella quale spiegheremo come resettare il CID originale e il ritorno a S-ON (bootloader bloccato).

Ci raccomandiamo ancora una volta di intraprendere queste operazioni solo se sapete quello che state facendo, e che il Blog non si prende alcuna responsabilità in merito ad eventuali brik del telefono!

Buon Modding a tutti quanti!